Oltre Santiago: i vestiti bruciati

by Gianluca Lombardi | Journals |
ISBN: 9788810510650 Global Overview for this book
Registered by wingVelaVeloOCZwing of Vieste, Puglia Italy on 5/30/2009
Buy from one of these Booksellers:
Amazon.com | Amazon UK | Amazon CA | Amazon DE | Amazon FR | Amazon IT | Bol.com
16 journalers for this copy...
Journal Entry 1 by wingVelaVeloOCZwing from Vieste, Puglia Italy on Saturday, May 30, 2009

Journal Entry 2 by anatolla-bis from Casablanca, Grand Casablanca Morocco on Saturday, May 30, 2009
More about Oltre Santiago

Elix Bookshelf

elenco provvisorio - presto sara' un ring! FORUM
ELIX
MOEREN
CLAUDIA1964
scapaccino
emotionally
mickey81
sabella
stefyrogg
seciatta
maybeetle
etnagigante
marnes
TIZIANA <------

Journal Entry 3 by OltreSantiago on Monday, June 01, 2009
Scelgo l'opzione "non appicable" per un evidente.... conflitto di interesse!
Approfitto però di questo spazio per augurare "buen camino" a chi stà partendo e per fare a " a coloro che non sanno" una semplice domanda: " Ma tu...hai mai parlato con i girasoli?"
Suerte para todos...
Gianluca

CAUGHT IN CECCANO FROSINONE ITALIA

Journal Entry 4 by moeren from Genova, Liguria Italy on Saturday, June 27, 2009
Da una preziosa amica

Journal Entry 5 by moeren from Genova, Liguria Italy on Thursday, July 02, 2009
Letto in tre ore.
riparte il suo cammino.

Journal Entry 6 by claudia1964 from Civitanova Marche, Marche Italy on Monday, August 10, 2009
Mi scuso perchè ho dimenticato di fare la j.e. di arrivo del libro. L'ho appena letto. Si legge in un soffio. Ho condiviso con Gianluca il suo viaggio interiore. E' stato bello anche se doloroso. Grazie.

Journal Entry 7 by scapaccino from Roma, Lazio Italy on Tuesday, August 11, 2009
Speditomi da Claudia1964 ieri 10 agosto mi è stato consegnato alle 12 di oggi dopo sole 24 ore circa di viaggio. Clap... clap... alle Poste italiane !

Journal Entry 8 by scapaccino from Roma, Lazio Italy on Monday, August 17, 2009
Ho letto e… poi riletto subito per una seconda volta questo libro perché la prima lettura era stata troppo veloce. Mi aveva subito avvinto, oserei dire stregato. È stata la storia che contiene, il modo in cui è stata vissuta e narrata che mi aveva fatto divorare le pagine, cosa per me inusuale. È un libro particolare in cui, in forma di “diario di bordo”, l’autore «mette in piazza e rende pubbliche quelle che sono state emozioni intime e private» (sono parole sue) raccontando, pagina dopo pagina, con evidente disagio ma con grande rigore le due grandi sofferenze che gli hanno fatto compagnia durante il “Cammino” a Santiago di Compostela: quella fisica, massacrante, e quella psicologica, annientante. Questo libro non è e non vuole essere un’opera letteraria ma è una sofferta e cruda testimonianza di un'anima dolente. Lo stesso autore non ama definirsi uno scrittore ma un “traduttore di emozioni”. Credo sia sincero e che lo asserisca convinto, non per falsa modestia né per accattivarsi la simpatia del lettore in una sorta di “captatio benevolentiae”. È questo che, come ha giustamente detto da qualche parte un lettore, lo rende “non un vero scrittore ma uno scrittore vero”. Dalla lettura di questo libro, specchio sincero della “condizione umana”, ne esco arricchito. Non ho retto alla tentazione di sottolineare nel testo con lieve tratto di matita alcune frasi, alcuni periodi. Ma le righe della pagina 50 e in parte quelle della seguente erano da sottolineare tutte !
Aggiungo che intendo acquistare “Oltre Santiago: i vestiti bruciati”. Desidero dargli nella mia personale biblioteca il piccolo spazio che richiede, piccolo per la sua fisicità non certo per i contenuti. Dall’autore, che so leggerà questa JE, cercherò di ottenere un breve incontro e un autografo sul libro. A lui mi legano anche altre affinità. Perché lui sa chi fu SCAPACCINO (il mio nick). Trucidato a fucilate per non essere venuto meno a un giuramento, a una parola data !
Infine una nota personale: confesso che non conoscevo, se non molto ma molto vagamente, cosa fosse e perché si facesse il “Cammino”, il pellegrinaggio verso la tomba di San Giacomo a Santiago di Compostela. È di sicuro una cosa unica e fantastica addirittura con radici medioevali; “drammatica e straordinaria” leggo a pagina 94 del libro ! Rimpiango di non avere più l’età e soprattutto la salute per intraprendere il “Cammino”.

Domani viaggerà verso emotionally. Buona lettura anche a te giovanissima "Liberatrice di emozioni" !

Journal Entry 9 by Emotionally from Saviano, Campania Italy on Wednesday, August 26, 2009
Il libro è arrivato e sono molto curiosa di leggerlo...grazie a Scapaccino per avermi consigliato questo ring

Journal Entry 10 by Emotionally from Saviano, Campania Italy on Friday, November 20, 2009
«Il pellegrino è colui che cerca, accettando l’incalcolabile rischio di trovare davvero. Perché trovare significa non essere più quello che si era prima. E’ cambiare. E’ morire. Per rinascere».
Un libro che mi è entrato nell'anima...ho sempre pensato di voler fare il Cammino di Santiago, ma fino ad oggi ho dovuto sempre rinunciare...forse non è ancora arrivato il momento giusto...
Ma Gianluca attraverso le sue pagine mi ha dato modo di vivere con lui alcune emozioni...le sue descrizioni sono davvero affascinanti e coinvolgenti...
Lui si definisce "solo un traduttore di emozioni"...ma io credo che chi abbia il coraggio e la bravura di aprirsi agli altri in modo così sincero e spontaneo, sia molto di più...

Il libro è stato ri-consegnato nelle mani di Scapaccino al MU abruzzese del 15/11/2009, perchè Gianluca possa apporvi il suo autografo...subito dopo ripartirà verso Mickey81...Grazie ad Anatolla-bis e a Mickey per la paziente attesa...

Journal Entry 11 by scapaccino from Roma, Lazio Italy on Friday, December 18, 2009
Finalmente ieri 18 dicembre ho incontrato Gianluca Lombardi che ha sfogliato con molta attenzione, pagina dopo pagina, visibilmente felice ed emozionato, il suo libro con le nostre annotazioni. Oltre al suo autografo ha inteso scrivere alcune righe di commosso commento su un foglietto che attaccherò in una delle prime pagine. Aggiornerò con una nuova JE appena il libro sarà partito per raggiungere Mickey81.

Journal Entry 12 by scapaccino from Roma, Lazio Italy on Sunday, December 27, 2009
Spedito oggi domenica 28 dicembre a Mickey81. Buon viaggio libro e... non ti fare coinvolgere nella marea di posta che si muove in questi giorni di feste ! ;-)

Journal Entry 13 by mickey81 from Lurago d'Erba, Lombardia Italy on Monday, January 04, 2010
Arrivato sano e salvo, inizio al più presto!

Journal Entry 14 by mickey81 from Lurago d'Erba, Lombardia Italy on Tuesday, January 05, 2010
Del Cammino di Santiago ho fatto solo gli ultimi pochissimi km ma da allora mi sono sempre detta che un giorno riuscirò a percorrerlo per intero!Penso che si debba cogliere il momento giusto, "bisogna avere un motivo per intraprendere il Cammino"!
Questo non è il primo diario che leggo e, come anche gli altri che ho letto in precedenza, mi ha trasmesso molte emozioni.Non è da tutti condividere i propri sentimenti, i propri dolori con gli altri! Ci vuole una bella dose di coraggio e il Cammino, forse, questo coraggio lo trasmette!

Grazie quindi all'autore e ad Anatolla per aver condiviso con noi questo libro!

Journal Entry 15 by sabella from Napoli, Campania Italy on Saturday, January 16, 2010
Arrivato da me.

Journal Entry 16 by stefyrogg from Milano, Lombardia Italy on Monday, March 08, 2010
E' arrivato da me.

Journal Entry 17 by stefyrogg at Milano, Lombardia Italy on Monday, July 12, 2010
Un libro veloce ma molto toccante.

Journal Entry 18 by Seciatta at Albano Laziale, Lazio Italy on Monday, November 15, 2010
Arrivato!!!

Journal Entry 19 by etnagigante at Catania, Sicilia Italy on Monday, April 18, 2011
Il libro è qui con me

Journal Entry 20 by etnagigante at Catania, Sicilia Italy on Wednesday, July 20, 2011
Un libro intenso su un argomento più volte affrontato da grandi scrittori e semplici camminatori, in cui l'autore si mette a nudo, spiegandoci le motivazioni che l'hanno spinto a lasciare la sua famiglia e percorrere i chilometri che lo porteranno fino a Santiago. Sempre piacevole leggere una storia quando questa ti prende veramente, facendoti dare un'occhiata alle tue scarpe da trekking pensando che prima o poi sarai anche tu su quelle strade.

Journal Entry 21 by marnes at Firenze, Toscana Italy on Friday, October 07, 2011
davvero una bella lettura
partito per tornare a casa

Journal Entry 22 by antonellaS at Roma, Lazio Italy on Sunday, January 22, 2012
e finalmente il libro torno' dal suo pellegrinaggio
ma deve ancora arrivare a Santiago

Journal Entry 23 by anatolla at Roma, Lazio Italy on Tuesday, March 20, 2012
oggi lascero' questo libro dal dentista pellegrino no-pc (Ursus arctos middendorffi)
ciao librino!!

Journal Entry 24 by HollyTiffany at Roma, Lazio Italy on Thursday, May 31, 2012
L'ho tenuto per parecchio tempo (io sono tra il commento 22 e il 23), per un po' accantonato sul comodino quasi temendo le troppe riflessioni che poteva suscitare. Ma sicuramente fa bene quando bisogna fare i conti con se stessi.

p.s. per anatolla:
E chissà che prima o poi ....non si farà questo viaggio a Santiago ...


p.s. anatolla mi "sgrida" ...dunque ...farò un riferimento al link (che peraltro non so fare).

Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.