Le libere donne di magliano

by mario tobino | Literature & Fiction |
ISBN: 8804492562 Global Overview for this book
Registered by Niora of Ranco, Lombardia Italy on 1/31/2008
Buy from one of these Booksellers:
Amazon.com | Amazon UK | Amazon CA | Amazon DE | Amazon FR | Amazon IT | Bol.com
5 journalers for this copy...
Journal Entry 1 by Niora from Ranco, Lombardia Italy on Thursday, January 31, 2008
A Magliano, nell'ospedale psichiatrico, le donne sono libere: una libertà dolorosa, d'accordo, con i confini di tutti i manicomi; ma dove lo slancio della fantasia, il pugnolo della contrizione, la manifestazione del desiderio sessuale, l'esplosione dell'urlo che provochi scalpore, l'autolesione che viene dal substrato masochistico di tanta parte dell'umanità, la malignità e la furbizia tipica della femmina d'ogni specie, sono rappresentati da Mario Tobino, testimone armato dalla scienza dello specialista e dalla serena pietas del cristiano, con un linguaggio estremamente essenziale e concreto, di cui ogni parola corrisponde alla necessità dell'inusitato racconto. Le libere donne di Magliano ha suscitato una vera e propria emozione in Italia e nei Paesi in cui è stato tradotto perchè rappresenta l'esempio unico di un'umanità che conferma i suoi terribili silenzi e le sue innumerevoli follie.

Riservato per mimonni in Italia.

Aggiornamento (4 febbraio): spedito oggi - buon viaggio!

Journal Entry 2 by mimonni from Como, Lombardia Italy on Wednesday, February 6, 2008
ho ricevuto il libro oggi! Grazie Niora!

Journal Entry 3 by mimonni from Como, Lombardia Italy on Sunday, February 24, 2008
Si parla di un manicomio ( quello di magliano, vicino a viareggio ) e delle sue matte. l'autore è il medico che le segue. vive anche lui nel manicomio, può capitare che di notte senta le urla, può capitare che qualcuna di loro si innamori ferocemente di lui in tutti i sensi. il dottore osserva le matte, il loro modo personalissimo e unico di essere deliranti, spesso inconsapevole e a ancora più spesso invece molto lucido. le storie, le frasi e le situazioni. c'è chi è internato per due settimane nudo in una cella dove può dar libero sfogo al suo "modo di essere". poi la crisi finisce e tornerà tra i normali. chi invece trascorrerà tutta la vita tra le mura del manicomio.
il dottore si affeziona a quei particolari modi di essere che seguono tutti una personalissima strada personale, tanto da sentirne la mancanza quando qualcuno dei malati viene trasferito in un'altro manicomio ( da questo punto di vista bellissima la parte dedicata a Tono)
il manicomio è fatto anche delle persone che vi lavorano oltre i medici. ci sono le suore e ognuna secondo il suo coraggio si dedica ai "tranquilli" o agli "agitati". le infermiere, perlopiù di origine contadina, cui una legge impediva il matrimonio (!) per renderle più disponibili alla particolare cura richiesta dagli ammalati.
il dottore scrive, in forma di diario, di queste persone. e ne trae dei tratti di vera poesia, sofferente, ma avolte anche molto lieve, il modo di vedere il mondo attraverso queste esperienze di malattia che va al di là della razionalità.
mi ha colpito l'uso dei termini usati all'epoca in cui è atato scritto il libro( pubbicato nel 1953): i malati di mente sono chiamati matti, i bambini handicappati sono chiamati bambini deficenti...
ma mai c'è dell'irriverenza, della mancanza di rispetto nell'uso di questi termini, che forse ridanno la vera dimensione di questi problemi.

thread su forum/bc-italy

dato che Niora è stata così gentile da esaudire un desiderio della mia wishlist, mi piacerebbe farlo viaggiare ancora un po' per arricchirlo di qualche je.


@ring :

il-picchio (verona)
tilly77 ( cesena)


EDIT:
03/03/2008 il libro parte per il picchio

Journal Entry 4 by il-picchio from Verona, Veneto Italy on Wednesday, March 5, 2008
arrivato questa mattina.
come già detto a Mimonni sto affrontando un tomo appassionante ma gigantesco ("Gomorra" di Saviano) per cui chiedo perdono se ci metterò un po' più del previsto, però mi ci impegno, promesso!

Journal Entry 5 by Rosen from Verona, Veneto Italy on Thursday, July 3, 2008
Il libro è piombato a sorpresa (per la ring-master) tra le mie mani, e io sono contenta perchè lo vorrei leggere (anche se ho qualche altro ring un po' in coda).
Spero che non sia un problema e spero di fare presto.
Grazie, intanto.

Journal Entry 6 by il-picchio from Verona, Veneto Italy on Sunday, July 20, 2008
nel frattempo, scusandomi per il ritardo nella lettura ma pure nella journal entry, scrivo qua che ho trovato il libro davvero bello!
una scrittura diretta e sincera, personaggi vivi e affascinanti, il dolore e la pazzia resi come qualcosa di ugualmente strano e normale.
grazie per avermi fatto conoscere un autore interessante che spero di poter leggere ancora.

Journal Entry 7 by Rosen from Verona, Veneto Italy on Tuesday, October 14, 2008
Simpatico il dottore, davvero. Ha un modo di raccontare di quelle "povere donne" che mi è piaciuto moltissimo.
Capisco che sia passato un sacco di tempo, che tante cose siano cambiate sia nella società che nella psichiatria, ma anche a me hanno colpito i termini usati per descrivere persone e situazioni. Adesso sarebbero probabilmente impensabili e oggetto di critiche. Ma il nome che diamo alle cose non ne cambia la sostanza, oppure sì?
Comunque Tobino mi ha dato un po' la sensazione del professore vecchio stampo, quei dottori pieni di dignità e che sembrano lontani dalle cose del mondo e dalle persone, ma che rivelano, a dispetto dell'apparenza, un'enorme dose di dolcezza e di rispetto verso i propri pazienti. Certe parti sono davvero poetiche e inaspettate.

Grazie mille per l'intrusione.

Journal Entry 8 by mimonni from Como, Lombardia Italy on Monday, May 4, 2009
il libro è tornata o a casa. :) un saluto a tutti i partecipanti!

Released 12 yrs ago (5/16/2009 UTC) at Cortile dei Ciliegi in occasione del V raduno aNobii Torino in Torino, Piemonte Italy

WILD RELEASE NOTES:

WILD RELEASE NOTES:

Ciao! Hai trovato uno dei libri da me liberati!
Se vuoi saperne di più sul bookcrossing e se vuoi partecipare con qualcuno dei tuoi libri, QUI puoi trovare un po' di informazioni. Buona lettura e fai continuare il viaggio al libro che hai trovato. Grazie!:)

Questo libro partecipa al V raduno torinese di Anobii

Journal Entry 10 by wingBCitalywing on Friday, July 24, 2009
Questo libro partecipa alla scommessa dei bookcorsari italiani per cesviamo!

Clicca qui per scommettere:
500 euro per 500 libri

Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.