Il talento del dolore

Registered by ciucchino of Torino, Piemonte Italy on 5/11/2007
Buy from one of these Booksellers:
Amazon.com | Amazon UK | Amazon CA | Amazon DE | Amazon FR | Amazon IT | Bol.com
This book is in the wild! This Book is Currently in the Wild!
2 journalers for this copy...
Journal Entry 1 by ciucchino from Torino, Piemonte Italy on Friday, May 11, 2007
James Dyer rivela fin dalla sua nascita una strana anomalia: non sente il dolore e le sue ferite guariscono molto velocemente. Da bambino lo credono ritardato, non piange, il suo sguardo sembra assente e non è in grado di parlare.
La sua insensibilità al dolore lo rende anche indifferente agli altri, come se non fosse possibile per lui provare empatia in quanto non conosce la sofferenza: dopo che la sua famiglia viene praticamente sterminata dal vaiolo, abbandona la sorella superstite che lo amava tantissimo al suo destino di cieca del tutto indifferente a quello che le potrebbe accadere. Inizia a girare per le fiere e i paesi con un truffatore che, sfruttando la sua assoluta insensibilità al dolore e alla velocissima capacità di recupero da ferite e traumi, imbroglia la gente vendendo finte porzioni magiche. Poi si ritrova sotto la protezione di uno strano personaggio che colleziona esseri umani anomali (dalle due gemelle siamesi al maggiordomo con 6 dita per ogni mano). L’insensibilità alla sofferenza lo spinge inevitabilmente verso la carriera chirurgica dove si afferma come bravissimo chirurgo e non si preoccupa assolutamente di devastare la vita privata del medico che gli ha insegnato tutto rubandogli moglie e clientela. Gli si prospetta una possibilità di carriera incredibile: raggiungere per primo la Russia per vaccinare la zarina. Durante il cammino, l’incontro con una strana donna che a volte sembra un angelo e a volte una strega cambierà il corso del suo destino.
E’ un libro inquietante che descrive una Inghilterra tetra dove, alla fine del XVIII secolo, la medicina è ancora in bilico tra la magia e la scienza e dove accanto alla rivoluzione industriale si trovano ancora superstizione e timore del soprannaturale. Mi è piaciuto molto lo stile di scrittura: ci sono spesso salti temporali (infatti il libro inizia proprio con l’autopsia di James), il racconto a volte viene sviluppato attraverso le lettere scritte dai vari personaggi o tramite le pagine di un diario.

Released 13 yrs ago (5/30/2007 UTC) at Gave to friend. in Controlled Release, A Bookcrossing member -- Controlled Releases

WILD RELEASE NOTES:

RELEASE NOTES:

a una cara amica

Journal Entry 3 by Fralla from Como, Lombardia Italy on Wednesday, September 19, 2007
senza parole.. lo registro solo ora!
però inizio a leggerlo, in pausa pranzo! :-)

Journal Entry 4 by Fralla from Como, Lombardia Italy on Tuesday, May 12, 2009
Un racconto inquietante, questa assenza di dolore porta a non capire la vita, gli altri, come se mancasse un pezzo quello più importante.

Journal Entry 5 by Fralla at Fiera del libro in Torino, Piemonte Italy on Tuesday, May 12, 2009

Released 11 yrs ago (5/15/2009 UTC) at Fiera del libro in Torino, Piemonte Italy

WILD RELEASE NOTES:

WILD RELEASE NOTES:

In qulache punto della Fiera del Libro, dentro o fuori :-) buona lettura!

Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.