Autobiografia di una zucchina

Registered by Paperetta-Yeye of Genova, Liguria Italy on 3/12/2007
Buy from one of these Booksellers:
Amazon.com | Amazon UK | Amazon CA | Amazon DE | Amazon FR | Amazon IT | Bol.com
6 journalers for this copy...
Journal Entry 1 by Paperetta-Yeye from Genova, Liguria Italy on Monday, March 12, 2007
“Il suo nome è Icaro, ma non gli piace, preferisce Zucchina perché è così che lo chiamava la mamma mentre stava incollata alla Tv e beveva tutte quelle birre, e gli rifilava le sgridate del secolo da quando il papà se ne era andato a fare il giro del mondo con una gallina. Che non si capiva perché il papà doveva portarsi dietro una gallina, che è un animale stupido, ma valla a capire la mamma a volte. La mamma ce l'aveva anche con il cielo, diceva che è colpa sua di tutto, dell'infelicità, del papà che non c'è più, e allora basta ucciderlo, il cielo, così la mamma è felice e gioca con lui e non lo picchia più. Così lui prende la pistola, spara alle nuvole, la mamma cerca di strappargliela, e poi pam, la mamma è morta, somiglia a una bambola di pezza tutta molle. Poi arriva Raymond il gendarme gentile che lo porta alle Fontane dove c'è Rosy che ha un cuore grande così, e gli altri educatori, ed è pieno di bambini come lui. Questa è la storia di Zucchina e degli amici che incontra alle Fontane, tutti nati dalla parte sbagliata della vita, ma che sanno guardare le cose con sguardo meravigliato e affascinato. Lì, l'infanzia sboccia come il fiore sulla pietra, quella di Camille, di Alice, di Jujube, dei fratelli Chafouin. E di Icaro, che per la prima volta ha una famiglia, dei compagni di gioco, delle vere feste di compleanno, un'amica speciale che gli fa battere il cuore, e giornate serene e giochi spensierati.”

Uno dei romanzi più belli che abbia mai letto: lo consiglio a tutti, per rivedere il mondo con gli occhi di un bambino, Zucchina, un cucciolo che purtroppo non ha avuto un’infanzia facile, ma che non si è lasciato abbattere dalle difficoltà, anzi, le ha superate mantenendo integra la propria ingenuità e facendone uno stile di vita... Sfido chiunque a non affezionarsi a lui già dopo poche pagine! Un piccolo grande libro, scritto con tanta tenerezza ed un pizzico di allegria, che serve sempre a sdrammatizzare anche gli avvenimenti più duri e drammatici.
P.S.: Mettete via i fazzoletti, a meno che proprio non vi spremiate, non dovrebbe essere una di lettura strappalacrime! (almeno, io in via del tutto eccezionale non ho pianto!)

Solite regole (ma c’è poi qcuno che ancora le ignora?):

1. Non fate release note, ma solo journal entry, possibilmente una quando il libro vi arriva e una quando lo rispedite.
2. Potete aggiungere segnalibri, cartoline o quant'altro, potete sottolineare, commentare a margine ecc., solo ricordatevi di "firmare" i vostri interventi, per potervi far riconoscere dagli altri.
3. Salvo casi particolari, per non rallentare troppo il viaggio del libro, il ring ha la precedenza su quanto state leggendo.. però non prendiamoci troppo sul serio e gustiamoci la lettura, che è ancora (e sempre) la cosa più importante!
4. Superflua, ovviamente, però, non si sa mai... VI PREGO, NON PERDETEMI IL LIBRO!!! I ring a cui decido di dare il via hanno sempre come protagonisti libri che mi sono particolarmente piaciuti e che voglio quindi condividere con voi, ma che rileggo volentieri ogni tanto..

Allora resto in attesa delle vostre adesioni.. a presto!

Journal Entry 2 by MagalieDubois from Bastia Umbra, Umbria Italy on Saturday, April 28, 2007
Che meraviglia. Uno di quei libri che, una volta terminati, vorresti davvero far leggere a tutti per poterlo commentare, per poter descrivere quelle sensazioni che ti hanno colta durante la lettura.
Grazie a Paperetta per aver lanciato il ring, parte al più presto... deve girare il mondo :)

Journal Entry 3 by devonpennyblack from Bordighera, Liguria Italy on Wednesday, May 30, 2007
Arrivato oggi.

Journal Entry 4 by devonpennyblack from Bordighera, Liguria Italy on Wednesday, June 13, 2007
Deliziosa lettura. La storia è triste, ma intrisa di speranza. I personaggi teneri e simpatici. Grazie per il ring.

Journal Entry 5 by VaranasiBoy86 from Frosinone, Lazio Italy on Monday, July 02, 2007
Arrivato qualche giorno fa.
Scusate il ritardo.. ma sono riuscito a fare la JE solo ora.

Journal Entry 6 by VaranasiBoy86 from Frosinone, Lazio Italy on Wednesday, October 24, 2007
Storia molto triste e decisamente non adatta al mio "mood" di questi ultimi mesi.. ma è stata decisamente una stupenda lettura. Emozionante come pochi altri libri che ho letto negli ultimi anni..
Mi scuso per averlo trattenuto così tanto..
Richiedo subito l'indirizzo del prossimo in lista!

Journal Entry 7 by JamsODonnellToo from Köln, Nordrhein-Westfalen Germany on Tuesday, October 30, 2007
Arrivato oggi, grazie VaranasiBoy :) Mi intriga molto e non vedo l'ora di leggerlo, pero' fara' un po' di fila... grazie per la pazienza!

Journal Entry 8 by JamsODonnellToo from Köln, Nordrhein-Westfalen Germany on Friday, January 04, 2008
Finalmente e' arrivato il turno di questo libro, domani lo porto con me in vacanza alle Canarie, e al mio ritorno lo faccio ripartire. A presto per gli aggiornamenti, grazie per la pazienza!

EDIT: Io non l'ho trovata affatto triste, questa storia, anzi! Certo, i piccoli protagonisti hanno tutti subito dei grossi traumi, ma hanno trovato degli adulti consapevoli e responsabili (la direttrice, gli educatori, il gendarme, il giudice) che si prendono cura di loro con amore e pazienza, e tutti sono sulla via del recupero. Davvero, una botta di positivita', magari fosse sempre cosi'! Grazie alla ringmastera per questa bella lettura, quello zuccone di Zucchina con le sue domande sceme ;) restera' con me per un sacco di tempo.

Il libro e' partito oggi, 21 gennaio, con destinazione Piccinella.

Journal Entry 9 by piccinella from Orléans, Centre France on Sunday, January 27, 2008
giunto al mio domicilio sabato mattina. in coda ad altri rings...

Journal Entry 10 by piccinella from Orléans, Centre France on Saturday, March 08, 2008
Tenero.Di una tenerezza struggente e malinconica, ma salvifico allo stesso tempo.Sublime nella tenerezza con cui il protagonista, un bambino, si denuda completamente, come solo un bambino sa fare.
Sublime.


spedito da qualche giorno al prossimo lettore.

Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.