@L'Amante dell'Orsa Maggiore

by Sergiusz Piasecki | Literature & Fiction |
ISBN: Global Overview for this book
Registered by wingmimonniwing of Como, Lombardia Italy on 1/23/2007
Buy from one of these Booksellers:
Amazon.com | Amazon UK | Amazon CA | Amazon DE | Amazon FR | Amazon IT | Bol.com
6 journalers for this copy...
Journal Entry 1 by wingmimonniwing from Como, Lombardia Italy on Tuesday, January 23, 2007
questo è passato dall'essere un libro che non trovavo mai all'essere un libro che trovo su molte bancarelle ( questa dev'essere la quinta copia che trovo )
porta ancora i segni dell'archiviazione di una biblioteca, quindi dopo anni di stazionamento, ed essere poi passata su una bancarella, le faccio continuare il viaggio.

il libro, pur essendo scritto in maniera non molto brillante, in realtà è molto affascinante perchè narra le vicende dei contrabbandieri vecchia maniera, che esercitavano quello che era un mestiere con regole precise e anche una certa etica. la storia è vera scritta dall'autore negli anni di prigionia.

thread sul forum di bookcrossing-italy

partecipano:

**tilly77
**rodolfo
**alloctona
**amboise97
**etnagigante
**marnes




Journal Entry 2 by wingmimonniwing from Como, Lombardia Italy on Monday, January 29, 2007
journal entry inserita tramite www.bookcrossing-italy.com
spedito oggi, buona lettura

Journal Entry 3 by tilly77 from Cesena, Emilia Romagna Italy on Wednesday, February 7, 2007
Arrivato! In coda a qualche ring che lo precede...

Journal Entry 4 by tilly77 from Cesena, Emilia Romagna Italy on Monday, March 19, 2007
"Mi voltavo spesso a guardare la cascina e mi sentivo stringere il cuore. Com'è strano l'animo umano! Si stanca della pace e della sicurezza, ma quando le abbandona comincia a sentirne nostalgia...". Vladek è spinto da un impulso irrefrenabile all'avventura, sempre inquieto, sempre in viaggio, mi ha ricordato un po' i protagonisti dell'"on the road" di Kerouac («Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati» «Dove andiamo?» «Non lo so, ma dobbiamo andare»). Non è avido di soldi, ma di emozioni e conduce una vita da animale selvatico che lo allontana dalla gente "normale" e che sembra dargli una lucidità tale da poterla vedere per come realmente è. "Mi stupiva la strana espressione dei miei occhi, freddi, quasi assenti, nei quali si spalancava un abisso che prima non c'era. Da allora cercai di evitare lo sguardo degli altri, e di rendere il mio più mite. Tentai per molto tempo di capire che cosa ci fosse nei miei occhi, ma non ci riuscii. Era come il buio della notte, il luccicar dell'acciaio, i lampi degli spari, il continuo stringere i denti, in attesa dei colpi, il continuo desiderio di prevenirli. Vi si rifletteva il confine e il suo notturno incanto. Gli uomini mi stupivano. Com'erano inutilmente nervosi! Facevano una quantità di movimenti superflui, erano disattenti, distratti. Per nulla si arrabbiavano e gridavano. Tutti amavano il denaro e tutti erano vili."
Un romanzo romantico, di grandi spazi ai quali corrispondono grandi sentimenti, in particolare l'amicizia maschile e il codice dei contrabbandieri.
"Amavo la foresta come il lupo o la lince. Amavo la pistola come la mia migliore amica e protettrice e soprattutto amavo la notte, l'unica e fedele mia amante."

In viaggio verso Rodolfo, grazie a Mimonni per la bella lettura! ^_^

Journal Entry 5 by RodolfoII from Tortona, Piemonte Italy on Friday, March 30, 2007
Arrivato! Comincerò a leggerlo davvero nei prossimi giorni, ma dopo aver letto la prefazione (e la recensione di tilly) credo proprio che lo amerò :)

Journal Entry 6 by amboise97 from Stella, Liguria Italy on Thursday, November 22, 2007
Arrivato.

Journal Entry 7 by amboise97 from Stella, Liguria Italy on Monday, June 16, 2008
Una bella storia, molto romantica e dolce.
Spesso mi sono trovata insieme a Vladek e ai suoi compagni sul confine, insieme a loro ho trasportato le merci e ho sperato che non ci prendessero.
Insomma, mi sono sentita coinvolta.
Grazie per il bel ring e per la pazienza che avete avuto nel farmelo leggere!!!!

Journal Entry 8 by etnagigante from Catania, Sicilia Italy on Thursday, June 19, 2008
Il libro è qui

Journal Entry 9 by etnagigante from Catania, Sicilia Italy on Saturday, November 22, 2008
Un libro avventuroso e affascinante, che racconta di prima mano la vita dei contrabbandieri russi alla fine degli anni Venti. Vladek, il protagonista alter ego dell'autore, cresce sia come età che come autorevolezza, in mezzo a fuorilegge non privi di etica e codici morali, facendoci assaporare tutti i piaceri e le difficoltà della vita in mezzo ai boschi. Gli fanno compagnia, oltre alla vodka e al freddo, tutta una serie di "colleghi", amici e nemici, e non mancano le compagnie femminili, tanto che il titolo si può leggere sia in senso astronomico che in senso figurato. Le stelle hanno sempre aiutato i viaggiatori e Vladek assegna ad ogni stella del Carro un nome di donna, compreso uno che scoprirà essere il vero nome di una delle sue amanti reali.
Con questo libro rischiamo di parteggiare per dei criminali, ubriacarci con loro e danzare alle loro feste, e strisciare di notte in mezzo ai boschi per sfuggire alle guardie del confine con la Polonia perchè la trama, pur semplice e scritta in maniera semplice, prende il lettore fino alla fine, malinconica come è necessario che sia per quel tipo di vita.
Vladek, contrabbandiere che quasi ripudia il denaro fine a se stesso, amante della libertà e di ideali che scompaiono, non può che arrendersi al tempo quando si rende conto di essere rimasto l'unico della sua stirpe.

Journal Entry 10 by etnagigante at By mail, A Bookring -- Controlled Releases on Tuesday, November 25, 2008

Released 13 yrs ago (11/25/2008 UTC) at By mail, A Bookring -- Controlled Releases

CONTROLLED RELEASE NOTES:

CONTROLLED RELEASE NOTES:

Partito stamattina

Journal Entry 11 by marnes from Firenze, Toscana Italy on Wednesday, November 26, 2008
Arrivato

Journal Entry 12 by marnes from Firenze, Toscana Italy on Monday, December 1, 2008
Davvero una bella avventura la storia di contrabbandieri e di confine raccontate in questo libro.Il protagonista Vladek è l'alter ego dello scrittore e proprio per questo il romanzo è cosi intenso e sentito partito oggi

Journal Entry 13 by wingmimonniwing from Como, Lombardia Italy on Thursday, December 11, 2008
il libro è tornato a casa oggi, grazie a tutti i partecipanti.
:)

Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.