Il santo che annusava i treni

Registered by piccinella of Orléans, Centre France on 11/27/2006
Buy from one of these Booksellers:
Amazon.com | Amazon UK | Amazon CA | Amazon DE | Amazon FR | Amazon IT | Bol.com
1 journaler for this copy...
Journal Entry 1 by piccinella from Orléans, Centre France on Monday, November 27, 2006
Una piccola stazione dove non passa quasi nessuno. Un facchino col mal della mosca. Dei bagagli restituiti per caso alle persone sbagliate cambiano il destino dei passeggeri, della stazione, del facchino, che senza volerlo diventa un dispensatore di prodigi... Anni cinquanta. Liguria. Una banchina che assiste a scambi di abiti da sposa, torte alla panna, valige cariche di accendini e ventiquattrore piene di documenti. Un paese che pian piano si popola di viaggiatori in cerca di un'indicazione per i propri dilemmi, di affittacamere e chiaroveggenti, ex voto, discorsi sulla santità e perfino processioni statue in piazza. Una lettera che svela, molti anni dopo la morte del santo-facchino, il segreto dei suoi miracoli...

Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.