Ti prendo e ti porto via.

by Niccolo Ammaniti | Romance |
ISBN: 8804513179 Global Overview for this book
Registered by eltano77 of Madrid, Madrid Spain on 10/12/2005
Buy from one of these Booksellers:
Amazon.com | Amazon UK | Amazon CA | Amazon DE | Amazon FR | Amazon IT | Bol.com
9 journalers for this copy...
Journal Entry 1 by eltano77 from Madrid, Madrid Spain on Wednesday, October 12, 2005
Molto bello. Come "Io non ho paura" credo sia un romanzo stupendo.

Released 13 yrs ago (11/8/2005 UTC) at Delivery door to door ;) in By hand, Given to another Bookcrosser -- Controlled Releases

WILD RELEASE NOTES:

RELEASE NOTES:

Passato a babina questo stupendo libro di Ammaniti! :)

Journal Entry 3 by Babina from Como, Lombardia Italy on Sunday, November 13, 2005
arrivato sano e salvo! :D

Journal Entry 4 by Babina from Como, Lombardia Italy on Tuesday, May 16, 2006
Un libro veramente splendido.
Mi è piaciuto sempre di più, pagina dopo pagina e non sono riuscita a staccarmene nelle ultime cento pagine.
La fine è... beh, triste, molto, eppure mi ha lasciato comunque qualcosa di bello.
Grazie mille per avermelo passato!

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

EDIT: parte il ring

Lista partecipanti:
* stellina90 (Valmadonna - AL) =>
* wow-libri (Aosta) =>
* fatamorgana67 (Roma) =>
* didone (Verona) =>
* NoTooNoise (Treviso) =>
* Pallina (Pordenone) =>
* sicche (Roma) =>
=> TORNATO a CASA!!!!

Journal Entry 5 by stellina90 on Sunday, June 04, 2006
Ricevuto ieri da Babina anche lui in coda!!

Journal Entry 6 by stellina90 on Thursday, July 13, 2006
Mi ha fatto molto piacere leggere il libro. Mi ha fatto pensare molto, questi fatti si possono verificare normalmente in qualsiasi scuola d'Italia. E nessuno che cerca di farli smettere. In ogni scuola, ci sono le persone deboli e i bulli che si credono cissà quale persona, alla fine quelli pìu deboli hanno la meglio, perchè potranno cambiare e diventare forti, ma i bulli non potranno cambiare e diventeranno ancora cattivi.

Se qualcuno mi chiederebbe di consigliargli un libro, io direi "ti prendo e ti porto via" perchè a me ha fatto pensare e ragionare.
Buon viaggio libro
Roby

Journal Entry 7 by wow-libri from Aosta, Valle d'Aosta / Vallée d'Aoste Italy on Friday, August 04, 2006
Arrivato oggi!lo leggo non appena finisco il ring che ho iniziato qualche giorno fa

Journal Entry 8 by wow-libri from Aosta, Valle d'Aosta / Vallée d'Aoste Italy on Monday, August 21, 2006
Un bel libro, anche se la storia è deprimente: l'ingiustizia e la crudeltà delle persone, adulti e ragazzini, mi butta giù di morale e mi fa arrabbiare moltissimo. Mi sembra comunque una storia originale (almeno per quello che leggo io di solito)e ho apprezzato moltissimo lo stile di Ammaniti: molto particolare. Questo è l'unico libro suo che ho letto, e adesso valuterò se leggere anche "Fango".
Da non perdersi assolutamente la descrizione della madre di Graziano Biglia: uno spasso!

Journal Entry 9 by fatamorgana67 from Roma, Lazio Italy on Friday, September 08, 2006
Arrivato ieri e subito iniziato. Per ora lo trovo incalzante e coinvolgente.

Journal Entry 10 by fatamorgana67 from Roma, Lazio Italy on Wednesday, September 20, 2006
Ischiano Scalo, assieme ai suoi abitanti e agli altri personaggi che gli orbitano attorno rimane nel cuore, al termine di questo romanzo. Tanto che una volta terminato ho cercato subito delle sue foto: così ho scoperto che si tratta in realtà di Capalbio Scalo (nella mia imbranataggine la foto l'ho inserita, si, ma, non so nemmeno io come, nella j.e. di entrata invece che quì, ora non so più come spostarla, perciò accontentatevi!). Ammanniti utilizza i nomi di località e personaggi esistenti (anche Orbetello diventa Orbano) trasformandoli in un loro doppio più statico, crudele e sfocato, attorno a cui gravita un’atmosfera di staticità e predestinazione a cui i protagonisti tentano inutilmente di sfuggire: ma le speranze vengono disilluse e la colpa si rivela senza redenzione. Triste quì il messaggio dell'autore ma lo stesso indimenticabili i personaggi che nonostante tutto mantengono la loro allegria e coltivano i loro sogni. Essi ne diventano icone addirittura ed é proprio attraverso il sogno che otterranno il loro riscatto: in questo modo l'amore, grande assente, diventa a suo modo protagonista. Non importa se non realizzeranno le loro aspirazioni, é comunque il loro tendere ad esse con tutte le forze che nobilita le loro spesso misere esistenze (Mimmo, ad esempio è destinato a diventare come il padre, ma di lui ricordiamo soprattutto il sogno tenace e ingenuo di partire per lidi lontani) e restituisce significato alla promessa finale del protagonista: Ti prendo e ti porto via.
Ammanniti si concede virtuosismi surreali (indimenticabile, quasi immagine felliniana, il volo notturno dell'asino) e fa eco anche a Manzoni: quando Graziano citofona a Flora si trasforma in un moderno e tentatore Egidio e lei é una perfetta Gertrude quando più volte tentenna, incerta se rispondere o meno e, alla fine, nel cedere, va incontro al suo destino. Uguale anche la frase finale del paragrafo: “… e rispose” (cfr. La Monaca di Monza: “e la sventurata rispose”).
(evviva! sono riuscita ad inserire un'altra foto!)

Spedito ieri a Didone

Journal Entry 11 by didone from Verona, Veneto Italy on Wednesday, September 20, 2006
è arrivato stamani.
Dopo la j.e. di fatamorgana non sto più nella pelle evorrei iniziarlo subito...
Peccato sia al lavoro...

Journal Entry 12 by NoTooNoise from Treviso, Veneto Italy on Thursday, October 05, 2006
E' arrivato ieri!!
.. carino proprio così vissuto.. :)

Journal Entry 13 by Pallina from Pordenone, Friuli Venezia Giulia Italy on Thursday, February 08, 2007
Mi è appena arrivato, ho un altro ring e poi mi butto su questo..

Journal Entry 14 by Pallina from Pordenone, Friuli Venezia Giulia Italy on Sunday, February 25, 2007
questo libro mi è piaciuto tantissimo, la toria è coinvolgente e ti costringere a leggerlo continuamente!!! :o)
Mi sono piaciuti molto i personaggi secondari, come gloria e flora, mentre dei protagonisti maschili spesso non condividevo il comportamento..
Il libro è ripartito in direzione yukari..

Journal Entry 15 by sicche from Roma, Lazio Italy on Saturday, June 09, 2007
il libro e' arrivato ieri! :)
Lo comincero' al piu' presto, ho un paio di libri in coda prima di questo.
grazie :)

Journal Entry 16 by sicche from Roma, Lazio Italy on Friday, June 15, 2007
ho letto il libro talmente di corsa... che non mi sono accorta di averne una copia nuova nuova sullo scaffale insieme agli altri libri!!

mi e' piaciuto molto, il primo libro che leggo di Ammaniti... veramente coinvolgente, semplice ma non banale... doloroso. Mi ha coinvolto dall'inizio alla fine.
grazie alla ringmaster!

Journal Entry 17 by Babina from Como, Lombardia Italy on Friday, June 29, 2007
finalmente è tornato a CASA!! :D

Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.