Lo specchio nello specchio

by Michael Ende | Science Fiction & Fantasy |
ISBN: 8878190853 Global Overview for this book
Registered by Rosen of Verona, Veneto Italy on 4/15/2005
Buy from one of these Booksellers:
Amazon.com | Amazon UK | Amazon CA | Amazon DE | Amazon FR | Amazon IT | Bol.com
This book is in the wild! This Book is Currently in the Wild!
18 journalers for this copy...
Journal Entry 1 by Rosen from Verona, Veneto Italy on Friday, April 15, 2005
Chi conosce Michael Ende solo per "La storia infinita" e "Momo" potrebbe rimanere molto sorpreso da questi racconti. Lo specchio nello specchio si rivela essere, spesso, il lettore medesimo, che deve trovare l'immagine giusta nel dedalo di (angoscianti) visioni dei vari protagonisti. Un sacco di strana gente. Giramondi, funamboli, pompieri, angeli, ciechi, dittatori, donne obese, bambine, principesse si muovono attraverso stanze, palcoscenici, fili sospesi, alberi di nave, deserti, cattedrali, stazioni ferroviarie e creano storie di volta in volta poetiche, bizzarre, assurde, surreali, sinistre che sul momento sfuggono a interpretazioni troppo razionalistiche.

"Soltanto chi lascia il labirinto può essere felice, ma soltanto chi è felice può uscirne"


Journal Entry 2 by il-picchio from Verona, Veneto Italy on Wednesday, March 15, 2006
uhm.... sai quando una ti chiede "ma l'ho passato a te quel libro?" e tu dici "boh, no, non mi pare....."
ecco

Journal Entry 3 by il-picchio from Verona, Veneto Italy on Monday, July 31, 2006
ne "La Storia Infinita" mi aveva colpito la capacità di Ende di mutare improvvisamente atmosfera, passando dalla cupezza al sorriso, dall'entusiasmo alla disperazione, mantenendo però la leggerezza della favola.
ma i voli che si fanno qui non me li aspettavo ...
è come un sogno, ma di quelli fastidiosi, che si spezzano e si ricompongono in frammenti di storie slegate, storie che sembrano non avere un filo logico ma ti pare abbiano in comune un senso, per cui dormi di un sonno agitato e passi la giornata a ripensarci.
sai quella sensazione di fascino e orrore insieme che abbiamo avuto mentre il Vecchio della Montagna leggeva la storia di Fantàsia? ecco, quello...
personaggi che ricompaiono, a volte, sullo sfondo di un altro racconto, una situazione nuova che te ne fa venire in mente una letta poco prima, o cento pagine prima ... come le porte del labirinto di Atreju, in fondo, che hanno ognuna un significato, se riesci a vederlo ...

"avete notato che è sufficiente chiudere per un paio di minuti gli occhi? quando si riaprono, si è già in una realtà diversa"

libro geniale, secondo me
anzi, tra un po' me lo rileggo
e poi, perchè non ne fai un ring? :-D

Journal Entry 4 by Rosen from Verona, Veneto Italy on Wednesday, December 27, 2006
Diventa un BOOKRAY, ecco la lista:

GrilloParlante (fu Soloio) - CasertaNapoli
Masia - Faenza
trottola78 - Rapallo/Genova/Pisa
Frine - Piacenza
Tostoini PRG - Cagliari
amboise97 - Stella (SV)
ecceancilla - Padova
Mickey81 - Como
mickymicky - Alba Adriatica
tilly77 - Cesena
lenticchia - Modena
filoritmia aka imagin'aria su bc.com - Bari
lupurk - Alessandria
micoool - Milano
Liber - Milano
il-picchio - Verona

Journal Entry 5 by GrilloParlante from Grosseto, Toscana Italy on Saturday, December 30, 2006
arrivato: non vedo l'ora di immergermici..

Journal Entry 6 by GrilloParlante from Grosseto, Toscana Italy on Sunday, January 14, 2007
Mai letto nulla del genere, assolutamente unico e originale!
Per quasi tutto il tempo ho pensato che l'autore, mentre scriveva, dovesse essere in preda a chissà quale forma di pazzia: la confusione, l'incongruenza tra un racconto e il seguente, l'angoscia che pervade quasi ogni pagina e che si trasmette a chi legge..
Fuori dai soliti schemi, è tutto quello che non ti aspetti da un libro..
Interessante!

Journal Entry 7 by masia from Faenza, Emilia Romagna Italy on Monday, January 29, 2007
Arrivato qui :)

Journal Entry 8 by masia from Faenza, Emilia Romagna Italy on Sunday, February 11, 2007
Un attimo prima te ne stai rintanato tranquillo nel tuo angolo di mondo, sfogliando le pagine di un libro e un attimo dopo avanzi a fatica in mezzo alla folla, cercando di aprirti un varco nella semioscurità e di schivare i corpi che tutt’intorno si muovono all'unisono sulla pista, al ritmo di una musica martellante e assordante. Respiri aria pregna di fumo e sudore. Sotto ai tuo piedi senti il globo vibrare nel vano tentativo di scrollarsi dalle spalle questa sozzura che da millenni lo infesta con le sue concitate pretese esistenziali. Ad un certo punto, proprio in mezzo alla selva di braccia oscillanti e di teste dai volti indefinibili, lo vedi: se ne sta immobile proprio di fronte a te e fissa nella tua direzione. Ti blocchi. Non riesci più ad avanzare di un solo passo. Non puoi. Lui invece si avvicina sempre più, lentamente, ma inesorabilmente. L’intermittenza delle luci psichedeliche crea un effetto strano, cosicché la scena ti si presenta come un rapido susseguirsi di scatti fotografici: in ogni scatto lui è più vicino e quindi più grande, ma nella tua testa le distanze fisiche ormai non esistono più e a te sembra che non si tratti di un effetto ottico, ma che l’altro stia crescendo di statura proprio davanti ai tuoi occhi. Improvvisamente te lo trovi davanti. I vostri nasi quasi si sfiorano. Siete uguali. Lui è te. Tu sei lui. Intorno la frenesia dei corpi nel ballo è cessata di colpo. Ora tutti stanno fissando te e l’altro te. Tu non sai che fare così ti barrichi dietro a un’innaturale immobilità. Passano secondi, poi minuti. Niente. Ma ecco che poi l’altro te ti sorride lievemente e, con un movimento che sembra solcare l’infinito, sporge la testa all’indietro e alza lo sguardo al soffitto. Tu ripeti d’istinto il suo gesto e ti ritrovi a fissare il tuo viso imprigionato in ciascuno degli innumerevoli frammenti di una palla specchiata pericolosamente oscillante.
Credevi che questa fosse la storia che stavi leggendo e invece hai scoperto che è quello che sei.
La palla cade e tu ti ritrovi stordito su un pavimento di frammenti di specchi, di vita, di te.

Journal Entry 9 by trottola78 from Rapallo, Liguria Italy on Friday, February 16, 2007
arrivato sano e salvo da me, ma portate pazienza, è in coda ad altri 4 ring...

Journal Entry 10 by trottola78 from Rapallo, Liguria Italy on Monday, May 07, 2007
Mi dispiace, ma proprio non ce la faccio ad andare avanti.
Ho letto i primi racconti, ma li trovo troppo macabri e lugubri, in questo periodo proprio non riesco a sopportare colori così neri.
Contatto subito chi mi segue ed il libro riparte al più presto.
Grazie comunque alla ring master!

Journal Entry 11 by Frine from Piacenza, Emilia Romagna Italy on Tuesday, July 03, 2007
opporcapupazza mi ero scordata di registraaaarloooo.
sono scema, è ufficiale.

nel frattempo l'ho letto e riletto.
trovandolo ancora più affascinante di quanto lo ricordassi.
ogni figura, ogni personaggio, ogni storia, anche appena accennata.

questo libro è un capolavoro.

è una stanza e contemporaneamente un deserto

Journal Entry 12 by tostoini from Cagliari, Sardegna Italy on Saturday, September 29, 2007
Letto tutto nei trasbordi ferroviari e aerei per tornare a casa.
Molto bello, in molti racconti si ha l'impressione che Ende si sia ispirato ai dipinti del padre per le storie che compongono questa raccolta..
E' vero, la sensazione che dà questo libro é proprio di uno di quei sogni angoscianti in cui le cose continuano a cambiare e non c'é possibilità di uscirne.
Però la cosa ha un suo fascino.

Appena mi libero di un pò di impegni vedo di farlo ripartire.

Journal Entry 13 by tostoini from Cagliari, Sardegna Italy on Monday, October 06, 2008
Mi ero dimenticata di fare la j.e. in uscita!
Il libro è partito venerdì scorso direzione Amboise97..

Journal Entry 14 by amboise97 from Stella, Liguria Italy on Tuesday, October 07, 2008
Arrivato.

Journal Entry 15 by amboise97 at Stella, Liguria Italy on Monday, May 07, 2012
Spedito a tilly77.

Journal Entry 16 by tilly77 at Cesena, Emilia Romagna Italy on Monday, May 14, 2012
arrivato!

Journal Entry 17 by tilly77 at -- via posta o passaggio a mano --, Emilia Romagna Italy on Wednesday, June 27, 2012

Released 7 yrs ago (6/28/2012 UTC) at -- via posta o passaggio a mano --, Emilia Romagna Italy

CONTROLLED RELEASE NOTES:

Avendone recuperato un'altra copia, ed essendo questa stata ferma a lungo, spedisco senza averlo letto (spero comunque di farlo presto, mi ispira molto!).
In partenza per Lupurk!

Journal Entry 18 by lupurk at Pecetto di Valenza, Piemonte Italy on Friday, July 06, 2012
Arrivato oggi :)
Lo leggerò il prima possibile, spero di non tenerlo un'esagerazione!!

Journal Entry 19 by lupurk at Pecetto di Valenza, Piemonte Italy on Tuesday, October 23, 2012
Questo è un libro che, più che capito, va rimirato e vissuto, come un quadro surrealista, del quale del resto ha moltissimo. Questo domino di racconti, in cui un racconto quasi prende spunto dalla fine del precedente, e in cui i riferimenti si mescolano in continuazione, è onirico e assurdo, dolce e macabro, duro e fiabesco, tutto insieme. Trovare un significato non avrebbe senso, l'importante è che dia emozioni, e a me ne ha date. Non sempre belle, appunto, però forti.

Mi scuso per averlo tenuto così tanto, appena riesco a contattare qualcuno, lo rimetto in viaggio ^_^

Journal Entry 20 by mickymicky at Alba Adriatica, Abruzzo Italy on Friday, November 30, 2012
Il libro è qui, grazie!

Journal Entry 21 by mickymicky at Alba Adriatica, Abruzzo Italy on Tuesday, January 22, 2013
Devo dire che l'ho letto a fatica e mi ha lasciato un po' di perplessità e mille domande...forse troppo "astratto" per me per coglierne davvero il senso. Riparte non appena avrò capito a chi spedirlo.

Journal Entry 22 by lirie at Pozzuoli, Campania Italy on Wednesday, January 30, 2013
Spedito e arrivato a me. E' in prossima lettura.

Journal Entry 23 by lirie at Pozzuoli, Campania Italy on Tuesday, June 18, 2013
Ende travalica le regole della narrazione e crea una sequenza fluttuante di quadri, un susseguirsi di scene oniriche stralci di spettacoli sospesi visti da angolazioni inusuali.
Le suggestioni sono tante, ma un'intera opera in chiave impressionista finisce col perdere d'incisività; i racconti a un certo punto non catturano più l'attenzione ma portano via e distraggono verso i propri pensieri.

Pronto a ripartire.

Journal Entry 24 by meerabha at San Mauro Pascoli, Emilia Romagna Italy on Wednesday, July 10, 2013
il libro è arrivato da me

Journal Entry 25 by meerabha at San Mauro Pascoli, Emilia Romagna Italy on Thursday, November 06, 2014
Racconti fantastici e surreali che hanno una forza speciale, alcuni più scorrevoli di altri. Nell'insieme questa lettura mi è piaciuta molto. Grazie per vermi dato l'opportunità di leggere un altro libro di Ende.

Journal Entry 26 by meerabha at San Mauro Pascoli, Emilia Romagna Italy on Thursday, November 06, 2014

Released 5 yrs ago (11/6/2014 UTC) at San Mauro Pascoli, Emilia Romagna Italy

CONTROLLED RELEASE NOTES:

In viaggio verso Hydralux!

Journal Entry 27 by hydralux at Vimodrone, Lombardia Italy on Wednesday, November 12, 2014
arrivato :)

Journal Entry 28 by hydralux at Vimodrone, Lombardia Italy on Wednesday, November 18, 2015
la prima parola che mi viene in mente quando ripenso a questo libro, è "onirico".
non un bel sogno, ma quell'atmosfera surreale, fantastica, a tratti anche un po' inquietante, che solo nei sogni si può ritrovare.
mi sono letteralmente immersa in ognuno dei racconti, un sogno dopo l'altro, distinti ma legati da un filo sottilissimo...
questo libro è stato decisamente una bella scoperta, grazie!!

con ritardo infinito (e mi scuso!) spedito oggi a Devonpennyblack

Journal Entry 29 by devonpennyblack at Bordighera, Liguria Italy on Friday, November 27, 2015
Arrivato

Journal Entry 30 by devonpennyblack at Bordighera, Liguria Italy on Tuesday, March 29, 2016
E' un vero labirinto, in questo libro ci si perde vagando in questo mondo surreale. Molto particolare. Pronto a ripartire

Journal Entry 31 by abeja87 at Galatina, Puglia Italy on Thursday, April 07, 2016
il libro è da me

Journal Entry 32 by Bettyderob at Padova, Veneto Italy on Friday, September 09, 2016
Arrivato.
Un libro talmente bello, ma talmente bello che... me ne ricordava uno letto al ginnasio. Quello sposo che aveva perso l'attimo l'avevo conosciuto poco prima che nelle sale arrivasse "L'attimo fuggente", quell'uomo che vive del suo lavoro e non afferra il cavallo affiancato al suo tram, l'avevo conosciuto prima che mio marito (è la prima volta in cui uso questo termine) adottasse il cavallo Bistecca. Nella memoria poi apparve la biblioteca in cui presi il libro, dove ora c'è la sede di un'associazione di volontariato e mi venne in mente d'averlo già letto. Nella mia camera da letto ho appiccicato le frasi più belle di alcuni dei libri letti negli ultimi 20 anni ma di questo libro nulla, troppo tempo è passato. Ne scrivo perciò ora che a distanza di tempo lo sguardo descritto rappresenta alla perfezione non lo sguardo di un innamorato ma quello di mia figlia: "i suoi occhi scuri come lo spazio interplanetario seguivano in tranquillo raccoglimento quanto accadeva" e questa è la descrizione di un angelo.

Journal Entry 33 by saturn111 at -- via posta o passaggio a mano --, Campania Italy on Saturday, July 08, 2017
Il libro è arrivato da me ieri :) tnx

Journal Entry 34 by saturn111 at Anfiteatro Flavio in Pozzuoli, Campania Italy on Wednesday, October 31, 2018

Released 1 yr ago (10/31/2018 UTC) at Anfiteatro Flavio in Pozzuoli, Campania Italy

WILD RELEASE NOTES:

Prendetemi prima della pioggia!! :D

Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.