branchie

by Niccolò ammaniti | Literature & Fiction |
ISBN: Global Overview for this book
Registered by akela of Roma, Lazio Italy on 1/20/2005
Buy from one of these Booksellers:
Amazon.com | Amazon UK | Amazon CA | Amazon DE | Amazon FR | Amazon IT | Bol.com
4 journalers for this copy...
Journal Entry 1 by akela from Roma, Lazio Italy on Thursday, January 20, 2005
La recensione che ho scritto su www.bookcrossing-italy.com

Le avventure di Marco Donati da Roma all'India.
Complicato anzichenò commentare un libro del genere. Roma è fatta di pagine solide e taglienti, pagine che parlano di malattia, decadenza e amori che non riescono proprio a finire. Passi cattivi al punto giusto ma soprattutto coerenti.
Sull'aereo che porta a Delhi la realtà si interrompe bruscamente, e si entra in un grosso cartone animato. Ammaniti deve aver letto parecchio Stefano Benni prima di cominciare a scrivere.
La follia narrativa m'è piaciuta per cento pagine, poi sinceramente m'ha stancato: troppo fine a sé stessa, troppo compiaciuta nel trovare un botto sempre più colorato, impossibile e rumoroso.
Belli i protagonisti principali, ai quali è facile affezionarsi. Smile Frutti di un Ammaniti sperimentatore squattrinato e dilettante, che dimostra da subito di avere una gran bella testa piena di fantasia.

Journal Entry 2 by akela at Caffè Letterario in Terni, Umbria Italy on Friday, January 21, 2005

Released 16 yrs ago (1/22/2005 UTC) at Caffè Letterario in Terni, Umbria Italy

WILD RELEASE NOTES:

RELEASE NOTES:

In occasione dell'incontro sul Bookcrossing.

Journal Entry 3 by -momo- from Roma, Lazio Italy on Wednesday, January 26, 2005
Alla biblioteca di Terni, il 22.01.05, in occasione dell'incontro sul Bookcrossing

Journal Entry 4 by -momo- from Roma, Lazio Italy on Friday, March 31, 2006
Ogni volta che leggo qualcosa di Ammaniti, penso sia un folle,
con dei trascorsi veramente allucinanti!!
Però ogni volta la sua irrealtà mi incuriosisce, mi fa venir voglia di scoprire la fine, di provare a capire dove arriveranno i "colpi di scena"!
Non riesco mai però, la sua fantasia (o pazzia?)supera di gran lunga la mia
E' comunque un libro che in alcuni punti fa tenerezza, amarezza anche,ma soprattutto all inizio, poi diventa talmente impossibile, da far sorridere e basta. Mi è comunque piaciuto molto, anche nell'assurdo finale..

Journal Entry 5 by bettieunderdog from Roma, Lazio Italy on Tuesday, June 6, 2006
E' la prima volta che ho la fortuna di trovare un libro libero, e personalmente ne ho ancora mai liberati.Ho trovato Branchie in una piazzetta a Trastevere, sulla seduta di un'aiuola. Era sera, ed ero appena uscita dal cinema con degli amici.
Per quanto riguarda la storia, beh...è indubbiamente particolare, e non saprei dire invero se mi sia piaciuta o no. I personaggi e le situazioni assurde, le incongruenze volute, i riferimenti e le citazioni continue...tutto si può dire, meno che sia noioso! Ad ogni modo adesso lo libererò con la mia ragazza, visto che lei son due anni che libera libri e non ha mai trovato niente!
Infine, un grazie a chi l'ha liberato.

Journal Entry 6 by mrg on Thursday, June 15, 2006
Il libro mi è stato passato da Ilaria... e con lei l'ho liberato oggi a Urbino, in piazza:)
E dopo pochi minuti dalla sua liberazione è stato raccolto da un tipo anziano, speriamo ne abbia cura! certo che è strano, in una città piena di studenti, che ci sia capitato proprio lui... chissà se gli piacerà sta storia paradossale!

Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.