La ragazza dello Sputnik

by Haruki Murakami | Literature & Fiction |
ISBN: 8806175009 Global Overview for this book
Registered by conteRoccabruna of Sanremo, Liguria Italy on 8/20/2011
Buy from one of these Booksellers:
Amazon.com | Amazon UK | Amazon CA | Amazon DE | Amazon FR | Amazon IT | Bol.com
This book is in a Controlled Release! This book is in a Controlled Release!
10 journalers for this copy...
Journal Entry 1 by conteRoccabruna from Sanremo, Liguria Italy on Saturday, August 20, 2011
Una scoperta: non ho ancora deciso se mi è piaciuta di più la storia o la scrittura...
il romanzo ha quel tanto di surreale da riuscire a descrivere in maniera intensa e irripetibile il vuoto, l'assenza e la mancanza in 236p. (meno le 15 righe di p.5 in cui è scritta in sintesi tutta la storia). Indimenticabile romanzo nel romanzo, decreta in modo realistico come scrivere sia perdersi e non trovarsi più. Eppure è tutto così concreto, quotidiano come i calzini spaiati, la fermata della metropolitana e la ruota del Luna Park.
Lancio un ring-sputnik pronto ad accogliere i corsari che vogliono avventurarsi nello spazio :) per seguire la rotta qui:

http://forum.bookcrossing-italy.com/viewtopic.php?f=23&t=25174


Lisolachenonc'è
Trottola78
maracujia
applEle
vanigliacocco
dona_79
Alessiam1984
meerabha
Gahan
Anna-1283
Gothcrise
sara
Mickey81
Martinaviola

Journal Entry 2 by lisolachenonce at Pisa, Toscana Italy on Thursday, September 15, 2011
Arrivato stamani :)

Journal Entry 3 by lisolachenonce at Pisa, Toscana Italy on Sunday, September 18, 2011
E' una lettura molto coinvolgente, infatti l'ho già finito, complice la mattinata di domenica. Mi ha lasciato un sacco di dubbi e sinceramente non so se mi è piaciuto, ma ho il sospetto che continuerò a pensarci e anche se è una sensazione diversa dal piacere, per un libro è forse un traguardo anche più ambito. Quello che mi è piaciuto di meno sono le vaghissime ombre di paranormale, se non ci fossero la storia acquisterebbe molto ma molto più spessore e interesse. Per quanto mi riguarda, è come se certe allusioni non fossero che una scorciatoia semplicistica per non arrivare fino in fondo a scandagliare l'animo umano (o ad investigare l'impossibilità di scandagliarlo fino in fondo).
Grazie per il ring, contatto Trottola78 :)

Journal Entry 4 by trottola78 at Rapallo, Liguria Italy on Wednesday, December 14, 2011
dopo qualche peripezia è finalmente arrivato da me, ora è al calduccio nella mia libreria

Journal Entry 5 by maracujia at Comazzo, Lombardia Italy on Tuesday, May 08, 2012
Arrivato ora a Milano :-)

Journal Entry 6 by maracujia at Comazzo, Lombardia Italy on Friday, June 08, 2012
Coinvolgente come sempre, anche La ragazza dello Sputnik è una piccola perla che questo grande scrittore giapponese ci ha regalato.
La storia, nostalgica e delicata, è quella di un viaggio d’educazione sentimentale.
Sumire, Myu e il maestro di scuola, voce narrante e terzo vertice di uno strano triangolo, si amano, si rincorrono senza mai trovarsi e si completano a vicenda.
L'amore, in apparenza la cosa più semplice e naturale, qui diventa una dimensione niente affatto semplice da affrontare, dove le distanze sono alterate e ciò che in apparenza ci sembra vicino si rivela essere lontano e inafferrabile e dove l'unica vera compagna nel viaggio dei protagonisti, presenza costante al loro fianco, è la solitudine.

Journal Entry 7 by ApplEle at Trisobbio, Piemonte Italy on Monday, June 11, 2012

Arrivato questa mattina, inizierò subito a leggerlo!
Grazie.

Journal Entry 8 by ApplEle at Trisobbio, Piemonte Italy on Sunday, July 01, 2012

Sumire è una ragazza impulsiva, disordinata, generosa, con il mito di Kerouac e della scrittura. Myu è una donna matura, sposata, molto ricca e molto bella. Sumire ama Myu come non ha mai amato nessun ragazzo. E Myu parrebbe provare lo stesso sentimento, ma uno schermo invisibile sembra separarla dal sesso, e forse dal mondo. Riusciranno a incontrarsi o si perderanno senza lasciare traccia come lo Sputnik, condannato a avgare nello spazio per sempre? A raccontarci la storia è un giovane senza nome, prima studente, poi maestro elementare, innamorato si Sumire innamorata di Myu. E così i destini dei nostri tre protagonisti s'inseguono ma non si congiungono mai, simili a satelliti alla deriva per l'eternità.

Sono qui davanti alla tastiera, in questa torrida mattinata estiva; vorrei trovare parole per descrivere le sensazioni che questo libro (che ho appena finito di leggere) mi ha lasciato, ma non riesco. Dello stesso autore già ho letto un altro libro, provo ad andare a rivedere quella recensione, per fare più chiarezza, forse.
Non so. Indubbiamente la prima parte è cristallina, vengono raccontati, tramite episodi della quotidianità, i caratteri e le vite dei 3 personaggi; in questa fase il libro è ben scritto (non ho, però, particolarmente apprezzato l'uso della punteggiatura, in particolare delle virgole, un po' inflazionate), un romanzo normale. Uso il termine "normale", anche se non mi piace, perché poi, ad un certo punto, diventa tutto tranne questo. Ma penso sia qui il suo fascino. Murakami scrive che, nei romanzi, una delle cose più difficili da fare è descrivere un sogno. Ecco, è questa la sensazione che ho, quello che cercavo di dire: finito di leggere questo libro è come risvegliarsi da un sogno, dove i contorni delle cose non sono definiti, i colori tutti mescolati, i luoghi e i volti nebulosi.
""Un romanzo intriso di suggestioni della pop art urbana e della vita metropolitana che s'innalza fin dalle prime pagine sopra il grigiore della quotidianità per descrivere personaggi ed emozioni""

Grazie per questa bella lettura, provvedo a contattare il prossimo nella lista!

Journal Entry 9 by ApplEle at Trisobbio, Piemonte Italy on Wednesday, July 11, 2012

Ripartito questa mattina! Destinazione: vanigliacocco!
Buona lettura (:

Journal Entry 10 by Vanigliacocco at Brescia, Lombardia Italy on Saturday, July 21, 2012
Arrivato due giorni fa.
Grazie

Journal Entry 11 by dona_769 at Roma, Lazio Italy on Wednesday, October 03, 2012
Arrivato stamattina.
Grazie!

Journal Entry 12 by dona_769 at Roma, Lazio Italy on Wednesday, November 21, 2012

Released 6 yrs ago (11/21/2012 UTC) at Roma, Lazio Italy

CONTROLLED RELEASE NOTES:


Bello, Murakami mi piace, mi piace la sua "stranezza", il modo in cui scrive anche quando non tutto mi sembra chiarissimo.
Grazie per la lettura!

Pronto per ripartire

Journal Entry 13 by Alessiam1984 at Milano, Lombardia Italy on Friday, November 23, 2012
arrivato a Milano ieri e ho già letto le prime pagine ;)

Journal Entry 14 by Alessiam1984 at Milano, Lombardia Italy on Thursday, December 13, 2012
inviato a meerabha

è un libro strano, la lettura è stata molto piacevole per almeno 2/3 del libro ma poi la parte paranormale non mi è piaciuta tanto.. non viene data una spiegazione né si riesce ad intuire cosa sia successo alla protagonista.

Journal Entry 15 by meerabha at San Mauro Pascoli, Emilia Romagna Italy on Thursday, December 20, 2012
Arrivato stamattina. Grazie! Presto comincerò a leggerlo!

Journal Entry 16 by meerabha at San Mauro Pascoli, Emilia Romagna Italy on Saturday, January 19, 2013

Released 6 yrs ago (1/19/2013 UTC) at San Mauro Pascoli, Emilia Romagna Italy

CONTROLLED RELEASE NOTES:

Romanzo intenso, mai banale. Mi piace molto e sempre di più, questo scrittore capace di essere nello stesso misterioso, lontano e vicino, cristallino...irrisolto solamente in superficie.
Bellissimo!
Parte oggi verso Gahan! :-)

Journal Entry 17 by Gahan at Ziano Piacentino, Emilia Romagna Italy on Sunday, February 17, 2013
Il libro è qui con me da un paio di settimane. Arrivato alla vigilia della partenza per una vacanza, non mi è sembrato adatto come compagno di viaggio per le mete che andavo a visitare quindi è rimasto a casa in attesa del mio ritorno. Lo inizio a breve...

Journal Entry 18 by Gahan at Ziano Piacentino, Emilia Romagna Italy on Monday, September 16, 2013

Released 6 yrs ago (9/16/2013 UTC) at Ziano Piacentino, Emilia Romagna Italy

CONTROLLED RELEASE NOTES:

Spedito!!! Scusate il ritardo... :(

Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.