corner corner Vite Corsive

Medium

Vite Corsive
by Marco Nundini | Mystery & Thrillers
Registered by travel80 of Verona, Veneto Italy on 2/23/2009
Average 8 star rating by BookCrossing Members 

status (set by Lello): to be read


4 journalers for this copy...

Journal Entry 1 by travel80 from Verona, Veneto Italy on Monday, February 23, 2009

9 out of 10

La storia senza il finale: La rivoluzione digitale del secondo millennio ha ormai cancellato il corsivo, il ductus della scrittura, trasformando quei caratteri tanto cari alle passate generazioni in geroglifici incomprensibili. Per questo motivo il giovane ispettore Loreta Assensi, poco più che trentenne, è costretta a chiedere aiuto per risolvere un insolito caso d'omicidio. Insolito a partire dall'arma, perché chi ha ucciso lo ha fatto con i fiori. Non solo un giallo dai riflessi noir, ma il presagio di un mondo il cui passato presto svanirà nell'effimera vita di uno stile di comunicare senza più carta, senza più inchiostro.

L'autore: Marco Nundini nasce a Reggio Emilia. Giornalista pubblicista da un decennio, ha lavorato con le maggiori riviste italiane di viaggi e turismo (Gente Viaggi, Panorama Travel, Quì Touring, Oasis, Traveller Condé Nast) firmando reportage da ogni angolo del pianeta. Per due anni ha coordinato l’area iniziative speciali del mensile Itinerari e luoghi. Nel 1999 ha ricevuto dal Presidente del Messico il premio giornalistico “Pluma de Plata”, quale autore del miglior reportage sul paese in lingua italiana. Oggi vive e scrive a Verona.

La mia recensione: il libro scorre piuttosto velocemente e dalla fine del terzo capitolo in poi il ritmo si fa serrato ed incalzante. La scrittura è secca, asciutta pulita. A volte troppo esplicativa, un pò pedissequa e giornalistica, ma con picchi di intensità verbale che la riscattano. La storia è intrigante, lo scioglimento accattivante. Non c'è male per essere il libro di un esordiente. Forse manca un pò di ironia, di dissacrazione verbale e morale, ma l'insieme è avvincente. Finale a sorpresa. 


Journal Entry 2 by travel80 at Aeroporto Malpensa in Milano, Lombardia Italy on Monday, February 23, 2009

This book has not been rated.

Released 9 yrs ago (2/10/2009 UTC) at Aeroporto Malpensa in Milano, Lombardia Italy

WILD RELEASE NOTES:

WILD RELEASE NOTES:

L’idea del base del bookcrossing è semplice: se sei innamorato di un libro non vorresti farlo leggere a più gente possibile? Il fatto che l'autore sia stato per anni un reportr di viaggi mi ha suggerito di farlo viaggiare e di stare a guardare dove sarebbe arrivato perchè leggere è modo diverso di viaggiare.
Da qui nasce il Bookcrossing e il sito www.bookcrossing.com.
Se sei qui è perché hai inserito nell'apposita finestra il codice BCID che hai trovato sul libro, ti si é aperta una pagina in cui ti viene chiesto dove hai trovato il libro e cosa ne pensi, e in cui hai modo di leggere dove é stato e chi l'ha letto.

Puoi segnalare il ritrovamento in maniera anonima (Anonymous Finder) oppure registrarti sul sito. E' gratis. Una volta letto - o se il libro non ti piace, anche una volta *non* letto!-, fai una nuova Journal Entry con i tuoi commenti e libera nuovamente il libro, così che possa proseguire il suo viaggio.Ogni volta che qualcuno inserirà una nuova Journal Entry nella pagina di questo libro verrai avvertito tramite e-mail.

Puoi liberare il libro dove vuoi.

Buona lettura, buon viaggio! 


Journal Entry 3 by wingAnonymousFinderwing on Thursday, March 05, 2009

8 out of 10

Trovato nella sala partenze di Milano Malpensa, come nuovo! Me lo sono imbarcato e mi ha tenuto compagnia per buona parte del volo alla volta di Phuket in Thailandia. Un pò complicato l'inizio per me, ma poi mi ha coinvolto, appassionato e me lo sono finito tutto prima dell'atterraggio. Passato alla compagnia di viaggio durante la vacanza perchè ha voluto leggerlo anche lei. Il libro è ancora in viaggio perchè lo abbiamo lasciato ad una coppia che rimarrà ancora sulle belle spiagge thailandesi non prima di esserci copiati il codice bokkcrossing (che non sapevamo nemmeno cosa era). Buon viaggio Vite Corsive. Ennio e Paola.

CAUGHT IN MILANO LOMBARDIA ITALY 


Journal Entry 4 by wingAnonymousFinderwing on Saturday, March 21, 2009

9 out of 10

Libro pescato all'Hotel Amora, abbandonato da coppia italiana in vacanza e lasciato in eredità sulla sdraio della piscina. Ci ha fatto compagnia (lo abbiamo letto in due). La storia è davvero interessante, attorcigliata ma curiosa. Bello il finale a sorpresa. Lo abbiamo portato sino a Bangkok (libro viaggiatore) e lo abbiamo abbandonato in Hotel (speriamo lo peschi qualche italiano visto che non mancavano i connazionali). Come scritto sulle prime pagine oltre a questa segnalazione inviamo foto di Vite Corsive alla mail dell'autore.

CAUGHT IN PHUKET PHUKET ISLAND THAILAND 


Journal Entry 5 by frewilly from Parma, Emilia Romagna Italy on Tuesday, April 07, 2009

7 out of 10

Forte questo Bookcrossing!!! Ma non c'è la paura che qualcuno, letto il libro, poi se lo tenga per la sua biblioteca? Gruppo italiano all'avventura. Ho trovato il libro nella mia camera del piccolo Phranakorn Nornlen Hotel, che malgrado non si trovi esattamente in centro, permette di raggiungere in pochi minuti di tuk tuk i principali monumenti e la zona commerciale e che a quanto abbiamo visto è parecchio frequentato da italiani in viaggio. Una settimana in Thai per poi proseguire per il Vietnam. Ho iniziato Vite Corsive nella pace e nella tranquillità del giardino dell'albergo e, anche se non sono un'amante del genere, ammetto di essermelo davvero goduto lontano dallo stress della quotidianità. Mi è piaciuto tantissimo il pernonaggio della poliziotta Loreta, con una t sola. Davvero tosta la rossa! La storia è un pò incasinata, ma ricca di intrighi e colpi di scena. Finale inaspettato. Il libro ci ha seguito in Vietnam (come da nota all'interno abbiamo inviato foto alla mail indicata) ed è tornato in Italia. Abbandonato secondo le regole.

CAUGHT IN BANGKOG - PHRANAKORN NORNLEN HOTEL THAILAND 


Journal Entry 6 by wingAnonymousFinderwing on Saturday, May 16, 2009

9 out of 10

Inaspettato compagno di viaggio! Mi ha seguito lungo le strade del Vietnam in uno splendido viaggio. Trovato nell'hotel da cui ho passato un paio di notti a Bangkok non ho potuto però lasciarlo nello stesso posto. Vite Corsive mi ha seguito quasi sino a casa. Fedele a quanto ho trovato scritto sull'etichetta di Bookcrossing all'interno ho abbandonato questo giallo al suo destino lasciandolo all'aeroporto (partenze) di Roma Fiumicino.
PS: ho inviato foro alla mail indicata sul libro.

CAUGHT IN BANGKOG THAILANDIA 


Journal Entry 7 by Lello from Roma, Lazio Italy on Friday, May 29, 2009

8 out of 10

Il libro l'ho fregato ad un amico che sono andato a prendere in aeroporto al ritorno delle vacanze. Lui lo stava abbandonando ed allora trovato per trovato che differenza fa se a prenderlo sono stato io. Nessuna vero? Comunque sia, non avendo troppo tempo per leggerlo a casa me lo sono portato in vacanza nelle belle spiagge brasilere (foto canta!!!) dove ho trascorso le ferie con moglie al seguito. Morale: io non l'ho ancora letto, ma Elena si! Lo ha trovato piacevole. Ora lo sto leggendo io. 


Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.