corner corner E quel che resta è per te

Medium

E quel che resta è per te
by Xu Xing | Literature & Fiction
Registered by last-unicorn of Kaltern / Caldaro, Trentino Alto Adige / Südtirol Italy on 2/23/2008
Average 5 star rating by BookCrossing Members 

status (set by last-unicorn): travelling


This book is in the wild! This Book is Currently in the Wild!

10 journalers for this copy...

Journal Entry 1 by last-unicorn from Kaltern / Caldaro, Trentino Alto Adige / Südtirol Italy on Saturday, February 23, 2008

This book has not been rated.

Scritto a cavallo fra gli anni Ottanta e Novanta, mai pubblicato in Cina eppure diventato subito popolare fra le giovani generazioni cinesi, questo romanzo ha suggerito accostamenti alla letteratura occidentale, come Sulla strada di Kerouac, o Il giovane Holden di Salinger o perfino i disperati monologhi di Henry Miller: il tono dissacrante e anticonformista, la sincerità delle confessioni, le sbornie, i vagabondaggi, il sesso, la droga... In realtà questo "Kerouac cinese" ha un'ironia tutta sua, attratto com'è dal lato comico dei fenomeni, un'ironia beffarda che si scaglia in eguale misura contro la Cina maoista, la "nuova" Cina del prodigioso sviluppo economico e l'Europa, in cui emigra insieme al suo amico e compagno di vagabondaggi. Perché questa è soprattutto la storia di un vagabondaggio, delle mille fughe di un "fannullone", che lo portano alla fine in Germania, dove il destino sembra aspettarlo per una finale resa dei conti: un Easy Rider cinese.

X-Ring :P 


Journal Entry 2 by last-unicorn from Kaltern / Caldaro, Trentino Alto Adige / Südtirol Italy on Saturday, February 23, 2008

This book has not been rated.

lista degli iscritti
  1. lizzyblack
  2. Therese
  3. maquantocimette
  4. Girina^-^ (Girina su bc.com) (saltata?)
  5. raggiodsole (ATTENZIONE: non raggiodisole, sono due utenti differenti!!)
  6. etnagigante
  7. claudia1964
  8. Mickey81
  9. tilly77
  10. fabiana (fabianaitaly su bc.com)
  11. amboise97

regole del ring
  1. Non so ancora se alla fine il libro verrà liberato o se lo vorrò tenere per me, quindi per favore non sottolineate e non scrivete nulla nel libro. ^///^
  2. Non metterò dei fogli per i commenti, così il ring potrà essere spedito come piego di libro. Però mi piacerebbe leggere le vostre opinioni nelle journal entry. ^^;;
  3. Sempre per il discorso piego è meglio non allegare cartoline con commenti o altro, ma credo che qualche segnalibro nascosto tra le pagine non faccia niente. ^^;;;
  4. Cercate di non tenervi il libro per mesi e mesi, pensate sempre che ci sono altre persone dopo di voi che vogliono leggerlo. ^^
  5. Non mettete fretta a chi sta leggendo il libro, ci possono sempre essere dei contrattempi (ma è carino avvisare ^^), abbiate un po' di pazienza. ^^

 


Journal Entry 3 by last-unicorn from Kaltern / Caldaro, Trentino Alto Adige / Südtirol Italy on Sunday, April 06, 2008

This book has not been rated.

Finalmente si parte! ^^
In realtà questo ring sarebbe dovuto partire da tempo, ma ho voluto aspettare, visto che oggi vedrò lizzy e quindi potrò fare un passaggio a mano.
Mi raccomando, scrivete le vostre impressioni sul ring nella journal entry, così saprò se vale la pena leggerlo! :PP Buona lettura, spero che il libro vi piaccia! ^^;; 


Journal Entry 4 by lizzyblack from Kinsale, Co. Cork Ireland on Wednesday, May 07, 2008

4 out of 10

L'ho ricevuto qualche tempo fa dalle mani di Last, ma solo ora che l'ho finito mi sono ricordata di chiederle il BCID ;)
Beh, non so che dire. Sono andata a leggermi delle recensioni, prima di mettere la mia, e forse nonho capito niente del libro, o semplicemente, come capita, ognuno ha i suoi gusti :P
Diciamo che forse mi sono un po' 'illusa' leggendo la quarta di copertina, che parlava dell'autore come un "Kerouac cinese". In effetti, mentre con Kerouac la storia segue un filo logico ed ha delle 'basi' su cui appoggiarisi (così a ricordo, direi che ad esempio uno dei temi principali era la ricerca del proprio io, e una certa disperazione che impediva al personaggio principale di fermarsi), qui mi sembra tutto un gran pastrocchio. All'inizio non avevo nemmeno capito che il protagonista fosse partito veramente; peraltro, non solo non si capisce dove vada, ma nemmeno da dove sia partito, nè perchè. Sembra non voler sfidare nulla, se non la propria incapacità di trovare un lavoro con il quale sostentarsi. L'amico fratello poi sembra non essere caratterizzato, e comunque tutta la storia è incentrata su come guadagnare senza lavorare. Oltretutto, i passaggi tra le parti del libro sono molto bruschi, mancano dettagli. Mentre il personaggio sembra dover affrontare mille peripezie per arrivare in Tibet, da un momento all'altro lo ritroviamo a Pechino come se nulla fosse. Boh.
Insomma, mi spiace, ma proprio non mi è piaciuto. C'è di buono che non è lungo :P
Lo passo avanti al più presto ;) 


Journal Entry 5 by Therese from Perugia, Umbria Italy on Tuesday, June 03, 2008

This book has not been rated.

Preso al MUNZ, appena finisco il ring che sto leggendo tocca a lui ^____^ 


Journal Entry 6 by Therese from Perugia, Umbria Italy on Thursday, July 03, 2008

6 out of 10

Ho capito che per leggere certi autori orientali devo smettere di chiedermi dove sia la storia; raggiunta questa consapevolezza riesco ad apprezzarli abbastanza :D
Per questo libro la mia regola vale all'ennesima potenza, il protagonista è un uomo in fuga, da cosa? da un certo modo d'intendere la vita e cioè lavorare, farsi una famiglia e contribuire alla rivoluzione; da qui il suo vagare senza riuscire a trovare il modo d'integrarsi in un posto e allo stesso tempo l'incapacità di adeguarsi e sottomettersi al modello di vita cinese. Alcuni punti mi hanno fatto ridere(come quando vengono assoldati come attori), in fin dei conti non c'è un vero filo logico perchè il protagonista stesso non sa che senso dare alla sua vita ;)

Spedito all'anello successivo il 16 Luglio 


Journal Entry 7 by maquantocimette from Roma, Lazio Italy on Sunday, August 10, 2008

This book has not been rated.

con un po' di ritardo ma è finalmente giunto a Roma! 


Journal Entry 8 by raggiodsole from Castel Madama, Lazio Italy on Friday, October 17, 2008

This book has not been rated.

arrivato oggi il felice pacchettino con dentro il libro...non vedo l'ora di cominciarlo! 


Journal Entry 9 by raggiodsole from Castel Madama, Lazio Italy on Monday, February 09, 2009

This book has not been rated.

Ciao ragazzi! Tranquillizatevi...il libro non era stato dimenticato ho avuto solo un po di problemi per rimandarlo indietro. Nel frattempo però l'ha letto anche mia sorella ^_^
L'ho spedito in Sicilia lo scorso sabato. Buon viaggio e buona lettura!!! 


Journal Entry 10 by etnagigante from Catania, Sicilia Italy on Friday, February 13, 2009

This book has not been rated.

Il libro è qui 


Journal Entry 11 by etnagigante from Catania, Sicilia Italy on Thursday, April 02, 2009

7 out of 10

Un libro “sulla strada”, che narra i viaggi, in solitaria o in compagnia, di due fratelli non di sangue ma di percorso, tra la Cina a cavallo tra gli annin Ottanta e Novanta e la Germania, in bici nelle sconfinate lande asiatiche, o su camion nell'altopiano tibetano, fino ai viaggi in auto in territorio tedesco. I protagonisti sono degli sfaccendati, anche quando, a malincuore lavorano duro, irridono tutto e tutti e si circondano di comprimari degni di un palcoscenico. L'autore è avulso, fugge da ogni coinvolgimento idealistico o sentimentale, preso da un nichilismo che lo porta al distacco nonostante le esperienze. Tutto viene visto in chiave comica, dal sesso ai contrasti tra le diverse etnie della Cina, fino alle surreale comparse della colonizzazione cinese della Germania, tra camerieri sottopagati fino ai matematici col vizio delle carte. Un esempio di beat-generation trapiantata qualche decina di anni dopo in un'altra cultura. 


Journal Entry 12 by claudia1964 from Civitanova Marche, Marche Italy on Saturday, April 04, 2009

This book has not been rated.

E' a casa mia 


Journal Entry 13 by claudia1964 from Civitanova Marche, Marche Italy on Monday, May 18, 2009

5 out of 10

Il libro racconta la storia di un giovane uomo in fuga, in fuga dalle responsabilità, dal formarsi una famiglia, da lavorare. Il lettore segue le sue avventure -insieme a quelle dell'amico Xi Yong- attraverso la Cina e il Tibet, prima, poi in Europa, verso la quale i cinesi sono attratti come un miraggio, ma che si rivela una delusione, precisamente in Germania, fino al finale ritorno in Cina, del tutto diversa da quando l'aveva lasciata. Il tutto descritto con toni ironici e sarcastici, critico verso sia la Cina maoista, sia verso la nuova Cina, sia verso l'Europa. Tranne che nel finale, dove accade un colpo di scena che modifica il tono ironico che ha caratterizzato l'intera opera.
E' proprio l'atteggiamento nichilista del protagonista che non mi ha fatto apprezzare la lettura, unito alla mancanza, a mio parere, di una trama vera e propria; la storia mi è parsa confusionaria, con diversi episodi attaccati l'uno all'altro senza un nesso.
 


Journal Entry 14 by tilly77 from Cesena, Emilia Romagna Italy on Thursday, May 21, 2009

This book has not been rated.

arrivato, grazie! 


Journal Entry 15 by tilly77 from Cesena, Emilia Romagna Italy on Saturday, August 15, 2009

6 out of 10

La letteratura "on the road" che non segue una trama ma vaga da una situazione all'altra in modo sconnesso è sicuramente vicina alla realtà della vita, ma non mi ha mai molto affascinato. Anche questo romanzo non fa eccezione, nonostante l'interessante prospettiva cinese nel descriverci il vagabondaggio e la condizione di emigrato.

Grazie Last, riparte a settembre verso Fabiana insieme al ring di Ursula Le Guin 


Journal Entry 16 by tilly77 at -- via posta o passaggio a mano --, Emilia Romagna Italy on Saturday, September 05, 2009

This book has not been rated.

Released 8 yrs ago (9/5/2009 UTC) at -- via posta o passaggio a mano --, Emilia Romagna Italy

CONTROLLED RELEASE NOTES:

CONTROLLED RELEASE NOTES:

spedito a fabiana! 


Journal Entry 17 by fabianaitaly from Roma, Lazio Italy on Monday, September 14, 2009

This book has not been rated.

Libro arrivato 


Journal Entry 18 by fabianaitaly from Roma, Lazio Italy on Saturday, January 23, 2010

6 out of 10

Finalmente il vagabondo cinese riprende il suo viaggio!! 


Journal Entry 19 by gothicrise from Livorno, Toscana Italy on Monday, January 25, 2010

This book has not been rated.

arrivato stamattina! 


Journal Entry 20 by gothicrise from Livorno, Toscana Italy on Monday, March 29, 2010

7 out of 10

Più come una storia l'ho visto come c'è scritto che è stato pubblicato su un'antologia, è un libro che raconta la realtà della cina e i cambiamenti che ci sono stati, nel viaggio tocca anche altri paesi come la Germania, il tibet,ecc.. A tratti l'ho trovato molto interssante e divertente e a tratti un pò inconcludente. La parte che ho trovato molto più scorrevole è stata la prima, in seguito mi è sembrato un pò forzato.
Riprende il suo viaggio! 


Journal Entry 21 by last-unicorn from Kaltern / Caldaro, Trentino Alto Adige / Südtirol Italy on Friday, April 23, 2010

This book has not been rated.

Il ring è tornato a casa già qualche giorno fa.
Grazie a tutti per i vostri commenti e per le sorpresine. ^^ 


Journal Entry 22 by last-unicorn at Passo Daone - OCZ Capanna Durmont in Tre Ville, Trentino Alto Adige / Südtirol Italy on Saturday, October 01, 2011

This book has not been rated.

Released 6 yrs ago (10/1/2011 UTC) at Passo Daone - OCZ Capanna Durmont in Tre Ville, Trentino Alto Adige / Südtirol Italy

WILD RELEASE NOTES:

Questo libro sarà liberato in occasione di Books in the Woods (1-2 ottobre 2011 nel Parco Naturale Adamello Brenta) organizzato dalla OCZ Capanna Durmont! ;-) 


Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.