corner corner Caffè Babilonia

Medium

Caffè Babilonia
by Marsha Mehran | Romance
Registered by chell79 of Padova, Veneto Italy on Tuesday, September 04, 2007
Average 8 star rating by BookCrossing Members 

status (set by 19Ka): reserved


19 journalers for this copy...

Journal Entry 1 by chell79 from Padova, Veneto Italy on Tuesday, September 04, 2007

9 out of 10

dal risvolto di copertina:
Marjan Aminpour è nata in Persia, una terra di antichi deserti dove il suolo arido si confonde con i resti sgretolati delle colonne di Persepoli, eppure ha un vero talento per le piante. Guidata dalle mani gentili di Baba Pirooz, il vecchio giardiniere barbuto che curava le terre della sua casa d'infanzia, ha imparato sin da bambina a coltivare la maggiorana e l'angelica dorata. La terra traeva la sua umidità dalla neve sciolta della montagna, che stillava verso valle dal vicino Alborz fin nei quartieri residenziali più ricchi di Teheran, prima di scorrere nella fontana ottagonale degli Aminpour. La vasca, che gorgogliava al centro del giardino, era rivestita di mattonelle turchesi e verdi di Isfahan e, mentre Marjan addestrava gli occhi a riconoscere i primi boccioli gialli di dragoncello, Baba Pirooz le raccontava dei grandi giardinieri nati in Persia: Avicenna prima di tutti, l'appassionato di piante più famoso di tutti, il medico sapiente che fu il primo a fare l'acqua di rose. Ora Marjan è a Ballinacroagh, il villaggio dell'Irlanda occidentale dove, dopo essere scappata dall'Iran khomeinista, si è stabilita assieme a Bahar e Layla, le sue sorelle più piccole. Nessuno le parla più di Avicenna o delle ceramiche di Isfahan, ma il suo talento per le piante non l'ha abbandonata. Col cardamomo e l'acqua di rose, il basmati, il dragoncello e la santoreggia, Marjan prepara le sue speziate ricette persiane al Caffè Babilonia, il locale che, assieme alle sorelle, ha ricavato dall'ex panetteria di Estelle Delmonico, la vedova di un fornaio italiano, e dove la gente di Ballinacroagh accorre ogni giorno numerosa, attratta dalle pareti vermiglie, dalle zuppe di melagrana e dal samovar del tè sempre pronto. Marjan potrebbe finalmente godere dei suoi meritati piccoli trionfi se un perfido scherzo del destino non si fosse preso la briga di turbarla profondamente: Layla, la spensierata Layla, la sorellina che si è conquistata subito la simpatia dell'intera Ballinacroagh, si è innamorata, ricambiata, di Malachy McGuire, uno dei figli di Thomas McGuire, il boss del villaggio che possiede un'infinità di pub e ambirebbe volentieri a mettere le mani sul Caffè Babilonia...
Delizioso romanzo che con humour e delicatezza tratta dei conflitti razziali e culturali che caratterizzano il nostro tempo, "Caffè Babilonia" ci fa scoprire una scrittrice che si segnala per la grazia e l'eleganza della sua scrittura. A ogni capitolo del romanzo Marsha Mehran premette una ricetta iraniana, cui poi Marjan, la protagonista principale, si dedica nel corso delle pagine che seguono.


Mi è piaciuto un sacco, mi sono rimasti in testa tutti i sapori delle spezie, mi è venuta voglia di cucinare, e sono rimasta affascinata dalle ricette che prepara Marjan e che hanno colpito e risvegliato un paesino irlandese dalla sua diffidenza iniziale. I personaggi di Ballinacroag sono davvero pittoreschi, e ben delineati dall'autrice, davvero affascinante.
 


Journal Entry 2 by chell79 from Padova, Veneto Italy on Tuesday, September 04, 2007

This book has not been rated.

durante le vacanze ho letto questo libro e mi è piaciuto tanto, mi ha lasciato un piacevole sapore in bocca, se così si può dire.
quindi ho pensato di condividerlo con chi lo vuole leggere, lanciandone un ring.

Le regole sono sempre le stesse: journal entry all'arrivo del libro, journal entry quando lo fate ripartire, no release note.
Non vi chiedo di leggerlo in un baleno, ma almeno di non tenerlo fermo per troppo tempo, quindi vi chiedo cortesemente, se siete sommersi da altri ring, di farvi spostare più in là nella lista onde evitare di fare aspettare un sacco chi viene dopo di voi. tutto qua

Il libro partirà all'incirca per metà settembre, le iscrizioni resteranno comunque aperte anche a ring iniziato.

lista iscritti:


francesina - roma
lisolachenonce - pisa
towandaa - pisa
mengelzoo - roseto degli abruzzi (te)
tilly77 - cesena
spacetave - torino
vale1983
pallina - pordenone
svampyforever - treviso
marnes
stardust110 - co
ladyofbabylon - co
Anatolla - roma
armonia82 - napoli
DevilKitty - camogli GE
MelibeaPotter
19ka - roma
desmainpiega - roma
annamatte - roma
sabella - na
Deledda - BO
anna-1283 - milano 


Journal Entry 3 by francesina from Roma, Lazio Italy on Saturday, September 29, 2007

This book has not been rated.

Portato poco fa da un postino infreddolito! Cercherò di essere rapida, ma è già il secondo ring che mi arriva questa settimana! 


Journal Entry 4 by francesina from Roma, Lazio Italy on Saturday, October 20, 2007

8 out of 10

Che bella lettura!! La storia delle tre sorelle cattura subito l'interesse del lettore e le meravigliose ricette di Marjan contribuiscono a creare un' atmosfera di calore ed intimità. Interessante, anche se c'è davvero solo qualche accenno, come l'autrice abbia voluto lasciare spazio a flashback sulla vita passata dalle tre protagoniste in Iran e su come la rivoluzione le abbia portate a vivere lòe vicende che costituiscono l'intreccio del libro. Grazie a Chell per questa lettura, rilassante e davvero gradevole.
Spedisco lunedi mattina.
ERRATA CORRIGE del 23.10: spedito stamattina. 


Journal Entry 5 by winglisolachenoncewing from Pisa, Toscana Italy on Wednesday, October 24, 2007

This book has not been rated.

Appena arrivato. Spero di riuscire a leggerlo al più presto perché mi incuriosisce molto... 


Journal Entry 6 by winglisolachenoncewing from Pisa, Toscana Italy on Saturday, November 17, 2007

8 out of 10

Piacevole. La voglia di cercare il caffè Babilonia e di sedersi ad un tavolo per gustare tutte quelle prelibatezze è davvero irresistibile.
Prima di passarlo a Towandaaa farò una copia delle ricette ;)
Grazie per il ring :) 


Journal Entry 7 by Towandaaa from Peccioli, Toscana Italy on Thursday, December 13, 2007

This book has not been rated.

appena arrivato 


Journal Entry 8 by Towandaaa from Peccioli, Toscana Italy on Monday, January 21, 2008

8 out of 10

Mi piacciono i romanzi in cui la storia si articola su piani temporali distinti perchè creano una duplice attesa. Come in questo caso.
Si segue la vicenda attuale del non facile inserimento di queste tre intraprendenti sorelle iraniane in un paese dell'Irlanda e al contempo si scoprono poco a poco, attraverso i loro ricordi, i retroscena che le hanno portate a un cambiamento di vita così radicale.
Le tragiche situazioni in cui sono rimaste coinvolte prima e durante la rivoluzione khomeinista affiorano così un po' alla volta, filtrate dalla memoria che le rende immagini più lucide e consapevoli, ma certo non meno drammatiche e dure (bellissima e molto intensa, a questo proposito, la riflessione di Layla a pagina 76: lei stessa si stupisce di aver conservato nel ricordo, come prima percezione del chador, il fruscio e non l'immagine di questa veste, odiosa non in sè ma in quanto frutto di una imposizione).
E per mitigare un po' l'asprezza di questi ricordi: un tocco delicato di ironia, una accoglienza tutto sommato positiva da parte della maggioranza dei nuovi compaesani, un happy ending che lascia quasi tutti soddisfatti. In definitiva un messaggio di ottimismo su quanto l'integrazione possa essere possibile quando il buon senso, la voglia di fare e la generosità reciproci si dimostrino più forti dei pregiudizi.
La forza dei ricordi però, per le tre protagoniste, non si esprime solo in ciò che la loro storia ha lasciato scritto nella loro coscienza e nel loro carattere, ma si traduce anche nella passione con cui vengono presentate al lettore e proposte ai clienti del Caffè Babilonia le profumatissime e insolite pietanze della tradizione culinaria persiana, simbolo di una volontà che non è tesa affatto a rinnegare le proprie origini, ma anzi a coltivarle, tramandarle e condividerle. A questo proposito vi riporto una frase a mio giudizio molto bella, che ho letto in una intervista a Marsha Mehran rilasciata in occasione della Fiera Internazionale del Libro di Torino (edizione 2005): "Quando cucini per qualcuno che ami, non lo stai solo nutrendo, stai anche dandogli un senso di casa, di appartenenza". 


Journal Entry 9 by mangelzoo on Wednesday, January 23, 2008

This book has not been rated.

arrivato va in coda a tre ring 


Journal Entry 10 by mangelzoo on Tuesday, February 19, 2008

This book has not been rated.

Molto, molto carino. A tratti veramente triste, ma dolcissimo in altri punti. Sono felice di averlo letto, e di aver potuto copiare le ottime ricette di Marjan. Ne aggiungo una anche io. E' un piatto comunissimo per la cucina araba e che nel libro è citato spesso.

Hummus:

un barattolo di ceci lessati
uno spicchio di aglio nudo
un cucchiaio di tahina
il succo di un limone
sale a piacere
acqua secondo la consistenza desiderata

Frullare tutto insieme e servire con un filo di olio evo e una spolverata di paprika dolce.
Ottimo con il pane arabo o pitta, ma anche come alternativa al pinzimonio, con le verdure crude soprattutto le carote.

Riparte subito 


Journal Entry 11 by tilly77 from Cesena, Emilia Romagna Italy on Friday, February 22, 2008

This book has not been rated.

Arrivato! 


Journal Entry 12 by tilly77 from Cesena, Emilia Romagna Italy on Sunday, July 20, 2008

8 out of 10

Una bella storia di incontro-scontro fra due culture.
Interessanti i flashback che delineano il difficile passato delle protagoniste e invitante il contorno culinario.
Il secondo romanzo anglo-iraniano che leggo in poco tempo (l'altro era La cucina color zafferano), entrambi delle piacevoli sorprese!

Grazie, riparte presto! 


Journal Entry 13 by spacetave from Torino, Piemonte Italy on Wednesday, August 13, 2008

This book has not been rated.

Arrivato e promette bene! 


Journal Entry 14 by spacetave from Torino, Piemonte Italy on Monday, September 29, 2008

8 out of 10

Una lettura molto piacevole e che fa venire l'acquolina grazie alle numerose ricette presenti.
Tratta in tono leggero argomenti drammatici e proprio per questo riesce ad essere convincente; deliziosi i personaggi presentati, pochi tratti ma essenziali.
Grazie per la bella lettura.

ps. come storia mi ha un pò ricordato Chocolat...
 


Journal Entry 15 by VALE1983 from Cortina d'Ampezzo, Veneto Italy on Wednesday, April 01, 2009

This book has not been rated.

Il libro mi è arrivato oggi e...scusate ma non so il perchè! Non mi ricordavo proprio di essere iscritta e infatti non risulto nella lista qui pubblicata, ma sono molto sbadata.... comunque sono ben felice di leggerlo e spero si rivelerà una piacevole sorpresa... ;) 


Journal Entry 16 by VALE1983 from Cortina d'Ampezzo, Veneto Italy on Thursday, April 16, 2009

6 out of 10

Grazie della piacevole sorpresa: libro scorrevole e simpatico...molto interessante x chi si interessa di cucina straniera.
Riparte.. 


Journal Entry 17 by Pallina from Pordenone, Friuli Venezia Giulia Italy on Monday, April 20, 2009

This book has not been rated.

è qui con me, pronto per essere letto!! 


Journal Entry 18 by Pallina from Pordenone, Friuli Venezia Giulia Italy on Monday, May 11, 2009

8 out of 10

ho finito di leggere questo libro da qualche giorno e devo dire che mi è rimasto il senso di benessere e calore che le tre protagoniste trasmettono stando nella loro cucina..
una bella storia, che prende e racconta vicissitudini tristi e felici che girano intorno alla tre ragazze, è un libro interessante e che mi ha messo addosso una gran voglia di cucinare!! :D
bellissima poi l'idea di iniziare ogni capitolo con una ricetta!
grazie per il ring, lo passerò a mano al prossimo meetup.. 


Journal Entry 19 by svampyforever from Treviso, Veneto Italy on Friday, June 19, 2009

This book has not been rated.

è qui con me da qualce giorno, ma sono riuscita a fare la j.e. soltanto adesso. sorry! 


Journal Entry 20 by svampyforever from Treviso, Veneto Italy on Sunday, July 05, 2009

7 out of 10

Grazie chell79 per questo speziatissimo, profumatissimo e saporitissimo ring!

E' bello vedere come il cibo e la cucina riescano non solo a cementare i legami tra le tre sorelle Aminpour, superstiti di questa sfortunata famiglia, ma di come riesca a fare da ponte per creare nuovi legami con gli abitanti di un paese così lontano dalla loro terra, per cultura e tradizioni... si può proprio dire che le Aminpour hanno preso Ballinacroagh per a gola! :)

Non ho fatto in tempo (nè farei in tempo, visto il periodaccio stra-incasinato) a copiare le ricette...uffy!
mi è rimasta la voglia di assaggiare l'Abgusht e le Orecchie di elefante di Marjan!

Domattina spedisco a marnes-Firenze 


Journal Entry 21 by marnes from Firenze, Toscana Italy on Friday, July 10, 2009

This book has not been rated.

Arrivato 


Journal Entry 22 by marnes from Firenze, Toscana Italy on Monday, November 09, 2009

This book has not been rated.

un libro interessante,tenero e triste allo stesso tempo.
partito oggi 


Journal Entry 23 by stardust10 from Como, Lombardia Italy on Wednesday, November 25, 2009

This book has not been rated.

Arrivato già da qlc giorno 


Journal Entry 24 by stardust10 from Como, Lombardia Italy on Tuesday, January 05, 2010

8 out of 10

Bellissimo!!Non riuscivo a smettere di leggerlo. Mentre lo leggevo, mi sembrava di trovarmi nella cucina di Marjan e delle sue sorelle e sentire i profumi dei piatti da loro preparati!
Davvero una bella stoira dolce/amara coinvolgente e con un bel lieto fine!
Passato a mano domenica a Ladyofbabylon (o meglio al portiere del palazzo) 


Journal Entry 25 by Ladyofbabylon from Como, Lombardia Italy on Thursday, January 07, 2010

This book has not been rated.

Arrivato! O meglio, sono tornata e l'ho trovato ad aspettarmi! 


Journal Entry 26 by Ladyofbabylon from Como, Lombardia Italy on Sunday, January 17, 2010

9 out of 10

Che bel libro!!!
All'inizio mi ricordava un po' "Dolce come il cioccolato" ma, nel giro di poche pagine, ha preso una piega molto diversa. Mi è piaciuto molto il racconto dell'arrivo delle tre sorelle a Ballinacroagh e mi sono affezionata fin dall'inizio ai vari personaggi. Ancora di più però mi è piaciuta la descrizione del passato delle tre ragazze, un passato terribile che conoscevo poco. Per la prima volta ho avuto la possibilità di scoprire qualcosa di più su un paese, l'Iran, di cui oggi si parla molto spesso sui giornali e alla televisione. Ho ammirato tantissimo il coraggio e la voglia di vivere di Marjan, Bahar e Layla e mi è rimasta la voglia di approfondire un po' la storia iraniana e, ovviamente, di conoscere meglio la gastronomia di questo paese. Ho già cercato sul Pappamondo i ristoranti persiani a Milano! Nel frattempo mi sono copiata le ricette...

Grazie mille alla ringmaster per uno dei libri più belli che abbia letto negli ultimi tempi.

Partito oggi per Anatolla. 


Journal Entry 27 by anatolla-bis from Casablanca, Grand Casablanca Morocco on Sunday, January 24, 2010

This book has not been rated.

libro a roma!! 


Journal Entry 28 by antonellaS at Roma, Lazio Italy on Friday, September 16, 2011

This book has not been rated.

More about Caffè Babilonia forum
mi collego per dare notizie del libro che e' sopravvissuto a ben tre traslochi forse 4: comunico che ho l'indirizzo di armonia pronto e anche riconfermato insomma per dare un segno della mia buona volonta'. ho letto tutte le recensioni di anobii e quindi direi che sono pronta. nel frattempo ho aperto una nuova shelf su bc-com visto che sono finalmente tornata in patria. pronta a partire per l'irlanda con una breve capatina in iran. 


Journal Entry 29 by antonellaS at Roma, Lazio Italy on Sunday, October 09, 2011

9 out of 10

12 RICETTE
sto cercando un buon ristorante iraniano
e anche il seguito di questo libro More about Pane e acqua di rose
mi e' piaciuta molto questa recensione non a caso e' un menu turistico 


Journal Entry 30 by armonia82 at Napoli, Campania Italy on Thursday, October 13, 2011

This book has not been rated.

ricevuto, grazie mille! ^^ 


Journal Entry 31 by armonia82 at Napoli, Campania Italy on Sunday, October 23, 2011

This book has not been rated.

Romanzo lieve e "profumato".... di quelli di cui non se ne serba a lungo il ricordo ma che mi ha fatto piacere leggere perchè da tempo ne ero incuriosita.

Grazie! Spedisco a Devilkitty ;-) 


Journal Entry 32 by DevilKitty at Camogli, Liguria Italy on Thursday, October 27, 2011

This book has not been rated.

Arrivato sano e salvo. 


Journal Entry 33 by DevilKitty at Camogli, Liguria Italy on Monday, December 05, 2011

7 out of 10

Tre sorelle persiane che si rifanno una vita in un posto improbabile - data la loro eredità culturale - come l'Irlanda rurale è un motivo sfizioso a sufficienza per affrontare la lettura anche di questo libro, tanto più se si trae diletto anche dalle pentole, dato che il "contorno" culinario è altrettanto stuzzicante. Personalmente non ho saputo trattenermi dal provare una delle ricette proposte e senza spacciarmi per la sorella di Chel Kumalé devo dire che la soddisfazione ha compensato abbondantemente il modesto sforzo profuso nella sperimentazione. Però...il paragone con "Chocolat" della Harris è subito sorto spontaneo. Non so se sia nato prima l'uovo o la gallina, e non mi sono curata di approfondire, ma ho preferito senz'altro "Chocolat", le sue atmosfere fiabesche e il piacere e la magia di cambiare regole, abitudini, storie e destini con il peccaminoso cioccolato.
Grazie per il ring. Spedito oggi a MelibeaPotter. Buon proseguimento di viaggio e buone letture a tutti. 


Journal Entry 34 by MelibeaPotter at San Gavino Monreale, Sardegna Italy on Tuesday, December 27, 2011

This book has not been rated.

Libro arrivato... Cercherò di essere rapida. 


Journal Entry 35 by MelibeaPotter at San Gavino Monreale, Sardegna Italy on Monday, January 23, 2012

8 out of 10

Letto in scioltezza, nel (purtroppo) poco tempo che mi ritrovo a disposizione in questo periodo, ma devo ammettere che è stata una lettura davvero piacevole e carina. Curiosa l'idea delle ricette a inizio capitolo, che parzialmente entrano a far parte della storia.
Confesso che di alcune ho anche preso nota e intendo proprio provarle.

In partenza nei prossimi giorni. 


Journal Entry 36 by 19Ka at Roma, Lazio Italy on Wednesday, March 07, 2012

This book has not been rated.

Arrivato oggi!! :)

Devo finire un libro e poi mi metto subito subito a leggere questo! 


Journal Entry 37 by 19Ka at Tianjin, Tianjin China on Thursday, March 29, 2012

9 out of 10

Libro finito.. veramente BELLO! Mi ha messo una fame addosso tremenda nonché una curiosità (saziata da poco, peraltro) di assaggiare la Baklawa... :D
Ho provato a contattare l'utente dopo di me, ma non ho ricevuto risposta... Procedo in ordine finchè non trovo un'anima pia che mi dà l'indirizzo :) 




Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.