corner corner L'affaire Moro

Medium

L'affaire Moro
by Leonardo Sciascia | Nonfiction
Registered by Auro of Milano, Lombardia Italy on 8/28/2004
This book has not been rated. 

status (set by Auro): permanent collection


1 journaler for this copy...

Journal Entry 1 by Auro from Milano, Lombardia Italy on Saturday, August 28, 2004

This book has not been rated.

Il lavoro di ricostruzione dei 55 giorni d Moro fatta da Leonardo Sciascia è impeccabile.
Spero che basti questo per invogliare a leggere questo libro, che peraltro è un degno Adelphi, edizione che trovo molto fine e elegante.
Anche se non servisse a invogliare alla lettura di tutto il libro, vi dico solo che le prime 5 pagine di introduzione sono un capolavoro. Se proprio volete, potete anche solo leggere quelle.
"E a voler ridurre ad essenzialità e chiarezza gli argomenti dell'onorevole Moro: la libertà e l'integrità del paese sono intangibili; la Democrazia Cristiana rappresenta la libertà e l'integrità del paese; la Democrazia Cristiana è intangibile. Sillogismo da cui rampolla quest'altro: l'immutato consenso elettorale dimostra che la Democrazia Cristiana non ha colpa; l'onorevole Gui è democristiano; l'onorevole Gui non ha colpa. E sarà magari l'onorevole Gui innocente rispetto alla specifiche imputazioni che gli sono state mosse; ma non pare che la sua personale innocenza possa rifulgere attraverso questi sillogismi. Questi sillogismi, trascendendo il problema della colpevolezza o innocenza dell'onorevole Gui, affermano una volta per tutte l'innocenza della Democrazia Cristiana: da far valere, volta per volta, come pregiudiziale innocenza dei singoli democristiani.
Bayle credeva che una repubblica di buoni cristiani non potesse durare. Montesquieu correggeva: "una repubbica di buoni cristiani non può esistere". Ma una repubblica di buoni cattolici italiani può esistere. Così".
"E anche se non tutte lecose, almeno quelle in cui una vita umana è in giuoco. Una vita umana contro astratti principi: e può un cristiano esitare nnella scelta?"
"Ma così ci vuole davvero coraggio per pagare per tutta la DC." (da una lettera di Moro)
"Forse ancora oggi il giovane brigatista crede di credere si possa vivere di odio e contro la pietà: ma quel giorno, in quell'adempimento, la pietà è penetrata in lui come il traimento di una fortezza. E spero lo devasti." 


Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.