corner corner Punti di fuga

Medium

Punti di fuga
by pino cacucci | Mystery & Thrillers
Registered by Auro of Milano, Lombardia Italy on 5/11/2004
Average 7 star rating by BookCrossing Members 

status (set by Auro): permanent collection


1 journaler for this copy...

Journal Entry 1 by Auro from Milano, Lombardia Italy on Tuesday, May 11, 2004

7 out of 10

"Io penso che se si potessero disegnare le grane in prospettiva, tu saresti il punto di fuga in cui convergono tutte le direttrici"

Il libro è bello, insomma si legge.
Forse non eccezionale. Mi colpisce sempre leggere libri che si svolgono a Parigi.
Il fatto che io abbia voglia di fuggire, sempre, e che il mio punto di arrivo preferito, forse, è Parigi rende questo libro ancora più duro, attraente, doloroso.
Andrea è un tipo strano che non si lascia amare... almeno non da me.
Però la storia regge, nonostante l'intreccio un po' troppo caotico e la finta pretesa di renderla molto chiara, in modo da lasciare il lettore attonito mentre dice "com'è che mi sono perso?".
ma il bello dei libri, mi pare è anche non trovarsi, non avere una meta, ma anzi, consigliare una via di fuga.

"La grande fregatura del non avere un futuro, è credere che il passato ia sempre meglio del presente. Peccato dover ammettere che certe volte è vero" (dalla postfazione di Cacucci) 


Are you sure you want to delete this item? It cannot be undone.